Édgar Ramírez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Édgar Ramírez

Édgar Filiberto Ramírez Arellano (San Cristóbal, 25 marzo 1977) è un attore venezuelano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a San Cristóbal, Táchira, Venezuela, figlio di un diplomatico militare, a causa del lavoro paterno è cresciuto in varie parti del mondo, tra cui Austria, Italia, Canada, Messico, e grazie a questo parla fluentemente cinque lingue: tedesco, italiano, francese, spagnolo e inglese.

Laureatosi in giornalismo, prima di intraprendere la carriera di attore era intenzionato a diventare un diplomatico come il padre. Inoltre è stato propugnatore di molte campagne atte alla diffusione dei valori democratici tra i giovani, e ha svolto il ruolo di direttore in un'organizzazione non governativa denominata Fundacíon Dale Al Voto.

Dopo alcuni lavori per il cinema latino, debutta nel film di Tony Scott, Domino. Nel 2007 recita in The Bourne Ultimatum ed è nel cast di Prospettive di un delitto.

Nel 2008 partecipa a uno dei due film del regista Steven Soderbergh dedicati alla vita di Che Guevara, ovvero Che - L'argentino. Nel 2010 interpreta Ilich Ramírez Sánchez, alias Carlos lo Sciacallo, nella miniserie televisiva Carlos, ruolo che gli vale il Premio César 2011 come migliore promessa maschile e la candidatura ai Golden Globe 2011.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Édgar Ramírez vincitore del premio César 2011

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 126009115 LCCN: no2006018450