Zoey Deutch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zoey Deutch

Zoey Francis Thompson Deutch (Los Angeles, 10 novembre 1994[1][2]) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Zoey Deutch nasce nel 1994 a Los Angeles, in California, dall'attrice Lea Thompson e dal regista Howard Deutch.[3] Ha una sorella maggiore nata nel 1991, Madelyne, anch'ella attrice.[4] Il suo prozio è l'attore Robert Walden (fratello della nonna paterna). Viene cresciuta secondo la fede di suo padre, l'ebraismo, festeggiando il Bat mitzvah.[5][6][7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Zoey comincia a recitare nel 2010 nella serie Disney Zack e Cody sul ponte di comando[8] nel ruolo di Maya. Dal 2011 al 2012, è Juliet Martin, personaggio ricorrente nella serie televisiva Ringer. Appare inoltre come guest star in singoli episodi di NCIS - Unità anticrimine e Criminal Minds: Suspect Behavior, oltre a recitare nel pilot della serie televisiva Hallelujah[9], che non ha poi avuto seguito.

Nel 2011 recita, al fianco di sua madre e di sua sorella, nel film cinematografico Mayor Cupcake, e nel 2013 interpreta il personaggio secondario di Emily Asher in Beautiful Creatures - La sedicesima luna. Nello stesso anno, viene scelta per interpretare la protagonista dhampir Rosemarie "Rose" Hathaway in Vampire Academy, primo adattamento della serie di romanzi L'accademia dei vampiri.[10]

Appare nella commedia Proprio lui? (2016) con James Franco e Bryan Cranston. Nel 2017 è protagonista del videoclip del cantautore britannico Ed Sheeran, Perfect, uscito il 9 novembre 2017 alle 12.00, e del film Prima di domani. L'anno successivo è nel cast di Come far perdere la testa al capo.

Altro lavoro[modifica | modifica wikitesto]

Deutch insieme a Gugu Mbatha-Raw, Rodrigo Santoro e Vince Vaughn hanno eseguito una lettura di scene selezionate di cinque sceneggiature vincitrici del 2017 all'Academy Nicholl Fellowships 2017 al Screenwriting Awards Presentation & Live Read. Ha anche partecipato come presentatrice al 2018 Film Independent Spirit Awards. Ha preso di nuovo il palco come presentatrice per accogliere il fondatore del non-profit, organizzazione non governativa Vital Voices, Hillary Clinton al Global Leadership Awards 2018. È entrata a far parte dei relatori nel primo "Embrace Ambition Summit" tenutosi al Lincoln Center di New York. È uno degli invitati all'Accademia 2018.

Attivismo[modifica | modifica wikitesto]

Deutch collabora con Water.org per la campagna Give.Water.org. Sostiene Planned Parenthood e faceva parte del suo raduno con sostenitori e leader pro-choice che celebravano il 45º anniversario di Roe v. Wade a Sacramento, in California. Si è esibita a favore dell'Alzheimer's Association e "What a pair!" Org con sua madre Lea Thompson e la sorella Madelyn Deutch. Con la sua famiglia, ha lavorato per oltre un decennio con Corazón de Vida, che sostiene orfanotrofi a Baja, in Messico. Ha partecipato alla Women's March 2017 e 2018. Fa anche parte della campagna Embrace Ambition della Tory Burch Foundation. È stata una delle celebrità ambasciatrici del settimo evento annuale di shopping designer di carità "Shop for Success" che sostiene gli sforzi di Dress For Success . Ha anche mostrato il suo sostegno al movimento anti-sessuale contro le molestie Time's Up . Ha fatto parte di diverse campagne di raccolta fondi per beneficenza e a sostegno di varie cause.

Editoriale e moda[modifica | modifica wikitesto]

Deutch è stata la cover girl del numero di febbraio 2013 della rivista Justine , numero di aprile 2013 della rivista Miabella, numero di dicembre 2013 della rivista Afterglow , edizione di marzo 2014 della rivista Bello , numero di giugno 2015 della rivista Flaunt , il numero di Cosmopolitan USA del febbraio 2016 edizione primavera 2016 della rivista Rogue . È apparsa sulla copertina del numero di settembre 2016 di Harper di Harper's Bazaar e si è esibita come guest editor.

Ha fatto come modella per il numero di marzo 2013 di Interview , Allure di dicembre 2016 e ha realizzato servizi fotografici per i numeri di febbraio 2014 di Seventeen e InStyle , numero di dicembre 2015 di Nylon , gennaio 2016 e aprile 2017 emissioni di W Magazine , Numero di marzo 2017 di Vanity Fair Italia , numero di aprile 2017 di Vogue Russia e Vogue Turkey , numero di maggio 2017 di Vanity Fair Spagna , numero di luglio 2017 di Marie ClaireIndonesia , numero dell'estate 2017 della rivista Wonderland e campagna estiva per Tory Burch LLC .

Era sulla copertina del numero di aprile di C California Style Magazine di aprile 2017 e anche su Fresh Faces di Marie Claire 2017 e una delle stelle di copertina della sua edizione di maggio 2017. Era sulla copertina del portfolio annuale di Women Of Hollywood della rivista The Edit a maggio 2017,Primavera / Estate 2017 numero 07 di Tidal Magazine e sull'edizione di febbraio 2018 di New York Post Alexa . È stata la cover star del maggio 2018 di Ocean Drive Magazine , Capitol File Magazine e Los Angeles Confidential .

Viene spesso inserita nelle migliori liste di vestiti per le sue varie apparizioni da fonti famose e anche nelle prime file della settimana della moda di Milano, Paris Fashion Week, Diane von Furstenberg, Cushnie et Ochs, DKNY, New York Fashion Week.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Zoey Deutch è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Biography, Zoey Deutch Fans (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2012).
  2. ^ (EN) Zoey Deutch News, Zoey Deutch Bio and Photos, TVGuide.com. URL consultato il 2 aprile 2012.
  3. ^ (EN) The Howard Deutch Picture Pages, SuperiorPics.com. URL consultato il 16 settembre 2011.
  4. ^ (EN) Biografia di Lea Thompson, filmreference. URL consultato il 5 dicembre 2008.
  5. ^ (EN) News - NY Comic Con Coverage: 'Beautiful Creatures' - ShowBizCafe.com - Movies. Reviews. News. DVD's, ShowBizCafe.com. URL consultato il 20 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2012).
  6. ^ (EN) Thomas Mann And Zoey Deutch Talk Southern Stereotypes In 'Beautiful Creatures', Fanbolt.com. URL consultato il 25 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2013).
  7. ^ (EN) Jay Bobbin, Lea Thompson Gets In Holiday Spirit On Usa - Sun Sentinel, Articles.sun-sentinel.com, 29 novembre 2003. URL consultato il 25 febbraio 2012.
  8. ^ (EN) Suite Life On Deck's Zoey Deutch Scrubs Her Way Into Better Gig, cinemablend.com, 12 marzo 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  9. ^ (EN) 'The Suite Life on Deck's' Zoey Deutch Cast in ABC's 'Hallelujah' (Exclusive), hollywoodreporter.com, 11 marzo 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  10. ^ (EN) Chelsea Mueller, Vampire Academy Movie Casting: It’s Going to be Okay!, 5 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN308179092 · ISNI (EN0000 0004 3072 1546 · LCCN (ENno2014069811 · GND (DE1049336410 · BNF (FRcb16923026c (data)