Zero comico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zero comico
videogioco
Zero comico - Livello 3.png
Screenshot tratto dal livello ispirato a Monkey Island
PiattaformaMicrosoft Windows
Data di pubblicazione7 novembre 2001
GenereAvventura grafica
TemaUmoristico
SviluppoGMM Entertainment, Oogo S.r.l.
PubblicazioneMedusa Games, Oogo S.r.l.
IdeazioneOogo S.r.l.
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputTastiera
SupportoCD-ROM
Requisiti di sistema64 MB RAM, 400 MB HD, 433 Mhz

Zero comico è un videogioco pubblicato nel 2001 e dedicato ai personaggi di Aldo, Giovanni e Giacomo. È distribuito da Medusa Games, parte di Medusa Film, distributrice dei film del trio. Nel gioco Aldo Giovanni e Giacomo sono doppiati da loro stessi. Il gioco è intriso della comicità del trio e anche di alcune battute già usate in spettacoli teatrali.

Il nome "zero comico" deriva da una battuta dello spettacolo del trio I corti di Aldo, Giovanni & Giacomo, in cui lo "zero comico", inteso filosoficamente come il più semplice messaggio comico possibile, è rappresentato da Tafazzi, storico personaggio interpretato da Giacomo.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è realizzato in grafica 3D poligonale, che viene utilizzata anche durante le brevi "cutscene" all'interno dei livelli. Il filmato iniziale, quello finale e quelli di intermezzo fra i vari livelli, invece, sono prerenderizzati. Non tutti i dialoghi sono doppiati, ma solo quelli degli intermezzi prerenderizzati e delle cutscenes, mentre gli altri appaiono solo in formato testuale.

Il character design é a cura di Andrea Cuneo.

Il gioco, che sfrutta le DirectX, può funzionare via rendering software oppure tramite accelerazione Direct3D. Al momento di lanciare il gioco, compare una schermata che permette di selezionare la risoluzione video e la qualità del suono.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore controlla un personaggio alla volta. I primi tre livelli vengono giocati interamente con un personaggio ciascuno (gli altri, tranne che in poche "cutscene", rimangono fermi personaggi non giocanti), mentre negli ultimi due i personaggi si "spartiscono" i vari corridoi, "dandosi il cambio" e passandosi gli oggetti dell'inventario. Il personaggio viene controllato con i tasti direzionali, può camminare o correre, raccogliere oggetti, combinarli fra loro ed utilizzarli con elementi dello scenario o altri personaggi. Trattandosi di una avventura grafica, il gioco è incentrato sulla soluzione di enigmi, ed i personaggi non hanno statistiche di energia o sequenze di tasti da combattimento, anche se questo non significa che i protagonisti non commettano mai azioni violente. È possibile in ogni momento scegliere fra tre diversi tipi di visuale: come se vi fossero delle telecamere posizionate in alto lungo le pareti, oppure in prima persona (utile ad esempio per leggere i cartelli), oppure con la visuale in terza persona, da dietro la schiena.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge sulla Terra nel terzo millennio. Un fantomatico regime tecnocratico instaurato dalla federazione planetaria obbliga la popolazione del pianeta a vivere all'interno di case bunker; l'unico contatto col mondo esterno è la televisione. Proprio in una di queste case bunker vivono Aldo, Giovanni e Giacomo; un giorno vengono contattati attraverso la televisione da un individuo (che somiglia a Tafazzi), il quale comunica loro che sono le persone che dovranno distruggere Pdor[1], il capo del regime, e riportare la felicità a tutto il pianeta. Entrati nel regno di Pdor, questi gli spiega che essi dovranno attraversare cinque livelli nel mondo dei videogiochi, al completamento di ognuno di questi livelli verrà consegnato un pezzo del dispositivo che ridarà la felicità a tutto il pianeta, sconfiggendo così Pdor.

I livelli[modifica | modifica wikitesto]

  • Primo Livello:

In questo livello i protagonisti affrontano i giochi delle origini (Pac Man, Breakout, Scramble, Pitfall) con l'obiettivo di riparare un'astronave spaziale per sconfiggere gli alieni (Space Invaders).

  • Secondo Livello:

Il secondo livello è dedicato al mondo dei platform game come Super Mario Bros. o Rainbow Islands ed è qui che Aldo Giovanni e Giacomo devono affrontare dei mostriciattoli , che verranno eliminati con bombe (riferimento a Bomberman) per affrontare il boss : il gorillone siciliano Don Kong (Donkey Kong), che pretende di governare tutto il mondo del platform.

  • Terzo Livello:

In questo livello, ispirato alle celeberrime sage di Monkey Island e di Resident Evil, il trio dovrà trovare gli elementi per comporre una bambola Vudù che fermerà gli zombie e permetterà a loro di procedere nella sfida. Nel livello è presente anche un lottatore giapponese, probabilmente la parodia di alcuni picchiaduro e in particolare di Street Fighter.

  • Quarto Livello:

Ambientato in una nave spaziale, qui i tre dovranno aiutare un marine depresso a sconfiggere il famigerato mostro Aglien, che si nutre solo di aglio marziano. Il livello è ispirato alla saga di Alien, mentre il marine spaziale può ricondurre a molti videogiochi (come ad esempio Doom), ed il computer di bordo che impazzisce prende ad esempio il famoso HAL 9000 di 2001 Odissea nello spazio.

  • Quinto Livello:

L'ultimo livello è ispirato a Tomb Raider: la famosa archeologa Larabella Croff è in pericolo, ha infatti perduto il suo reggiseno a causa di una maledizione e i nostri eroi dovranno quindi recuperarlo nella piramide egizia in cui sono imprigionati.

Fine del gioco[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine i tre ricompongono il dispositivo ma Pdor non vuole perdere, è così dunque che Aldo distrugge il sistema insultandolo pesantemente. I tre però rimangono increduli quando scoprono che il dispositivo che ridarà la felicità a tutto il pianeta è soltanto un ologramma di Tafazzi nel suo sketch più famoso.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco ci sono svariati riferimenti a film, spettacoli teatrali e televisivi di Aldo, Giovanni e Giacomo. Ecco alcuni riferimenti:

  • Ogni livello ha un titolo simile a qualcosa fatto o detto dal trio: ad esempio, il livello 3 si chiama "Chiedimi se sono un pirata", riferimento al film Chiedimi se sono felice; il livello 4 si chiama "Tel chi l'alienum", riferimento a Tel chi el telùn, spettacolo teatrale dei tre; il livello 5 si chiama invece "La piramide di Pdor", Pdor è uno dei personaggi interpretati da Giovanni nello spettacolo teatrale precedentemente citato.
  • Nel livello 5 Giacomo dice a Lara Croft di avere un passato come poliziotto in cui veniva chiamato "Sugar". Questa frase è un'evidente citazione al personaggio di Giacomo, appunto "Sugar", che compare in vari spettacoli teatrali messi in atto dai tre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pdor è anche uno dei personaggi dello spettacolo teatrale Tel chi el telùn

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi