Yondu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yondu Udonta
UniversoUniverso Marvel
Lingua orig.Inglese
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.gennaio 1969
1ª app. inMarvel Super-Heroes n. 18
Interpretato daMichael Rooker
Voce italianaAngelo Nicotra
SessoMaschio
Poteri
  • Relazione empatica con tutte le forme di vita

«Sono Mary Poppins, gente!!!»

(Yondu nel film Guardiani della Galassia Vol. 2)

Yondu Udonta è un personaggio dei fumetti pubblicato dalla Marvel Comics, membro onorario dei Guardiani della Galassia.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Terra-691[modifica | modifica wikitesto]

Yondu Udonta è un membro della tribù Zatoan, esseri primitivi nativi di Centauri IV. Lavora come cacciatore. Il suo pianeta di origine era il primo pianeta colonizzato da esseri umani che erano fuori dal sistema solare della Terra. Yondu è nato alla fine del trentesimo secolo.

Nel 3006, Vance Astro, un astronauta dalla Terra, sbarca sul pianeta di Yondu con una nave di propulsione antiquata. Vance incontra Yondu quando era un adolescente. Yondu lo attacca, ma è respinto dai poteri di Vance. Yondu collaborò con Vance quando i Badoon, una razza aliena, attaccò il pianeta in quel periodo. Si ritiene che tutti gli altri centauri siano stati uccisi. Vance e Yondu fuggono nella sua nave per cercare aiuto ma i Badoon li catturarono facilmente. Il duo viene portato sulla Terra che è stato conquistato nel 3007 A.D. Quando interrogato, Vance finge di essere scortese con Yondu. Essi successivamente scappano e si incontrano con Charlie-27 della colonia di Giove e Martinex della colonia di Plutone, formando i Guardiani della Galassia per combattere i Badoon.[1]

Nei successivi sette anni, i quattro sopravvissuti attaccarono gli avamposti dei Badoon nel sistema solare. Nel 3014 A.D., la squadra dei Guardiani durante il loro viaggio hanno combattuto al fianco di Captain America e Sharon Carter per difendere New York dalle forze dei Badoon.[2] Nel 3015 A.D., i Guardiani passarono nel XX secolo[3] e tornarono al 3015 A. D. con i difensori e poi incontrarono Starhawk[4]. Dopo che l'umanità sconfisse gli occupatori della Fratellanza degli Badoon, la sorella di Badoon arrivò e tolse i maschi dalla Terra.[5]

Yondu viaggia attualmente insieme ai suoi colleghi Guardiani e aiuta i Vendicatori contro Korvac[6]. Nel 3017 A.D., Yondu e i Guardiani vanno a cercare lo scudo perso di Capitan America, combatterono Taserface e Stark, e sconfissero lo Stark[7]. La mano destra di Yondu viene poi distrutta da Interface e sostituita da Martinex con un'appendice bionica.[8] Yondu in seguito lascia la squadra quando si scopre che una piccola enclave del suo popolo è sopravvissuta su Centauri IV.[9] Questi Kikaahe ("abitanti delle grotte") sfuggirono alla morte per mano dei Badoon perché le pareti della caverna dove vivevano contenevano il trillite minerale ("yaka") che bloccava le onde radio, proteggendole quindi dai sensori. Dal momento che la sua nuova gente non accetterà la sua mano bionica, Yondu consente ai Guardiani di utilizzare la loro tecnologia medica avanzata per ripristinare la mano originale.[10]

Terra-616[modifica | modifica wikitesto]

In questa realtà, Yondu è il leader dei Ravagers, un gruppo di Pirati Spaziali. Yondu trova Peter Quill quando la sua nave ha dei malfunzionamenti e lo dirige sulla Terra. I Ravagers lo salvarono mentre Peter cercò di rubare la sua nave, riuscendo a superare ogni membro dell'equipaggio e catturare Yondu. Dopo che Yondu si libera e attacca Peter, gli dà la possibilità di liberarlo nello spazio senza più problemi o esecuzioni. Peter invece chiede di unirsi al suo equipaggio. Yondu è inizialmente scettico, ma dopo aver appreso che Peter, come lui, è un orfano senza casa, gli permette di rimanere sulla nave con i Ravagers come mozzo. Peter sfrutta l'opportunità di imparare tutto ciò che gli è possibile dallo spazio fino a quando Yondu non lo rende un Ravager ufficiale[11].

In altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Cinematic Universe[modifica | modifica wikitesto]

Yondu Udonta compare nel franchise del Marvel Cinematic Universe interpretato da Michael Rooker:

  • in Guardiani della Galassia Yondu è il padre adottivo di Peter Quill ed è creduto essere il perfido e cafone rapitore di Quill dalla Terra, in realtà Yondu è profondamente affezionato a Quill ma il suo status di capitano dei Ravagers lo costringono a inscenare diversi atti malvagi, Yondu scopre che Quill ha rubato l'Orb per sé stesso e mette una taglia su di lui per farselo portare ma alla fine si allea con Quill e gli altri membri dei Guardiani della Galassia e lo aiuta a sconfiggere Ronan e il suo esercito.
  • in Guardiani della Galassia Vol. 2 si scopre che il Centauriano era stato assunto da Ego per portargli i suoi figli naturali: il vero motivo per cui Yondu ha rapito Quill è perché il suo padre naturale Ego aveva ucciso tutti i figli e lo allevò come figlio, per risparmiarlo dalla stessa sorte. Yondu viene assoldato dalla regina dei Sovereign, Ayesha, per catturare e portargli Peter Quill e gli altri Guardiani ma Yondu in realtà la imbroglia e rivela questo a Rocket ma i membri del suo equipaggio sono inorriditi e disgustati dall'affetto di Yondu verso Quill e, guidati da Taserface, attuano un ammutinamento, rapendo e imprigionando Yondu e Rocket aiutati da Nebula. I due riescono a liberarsi e grazie alla freccia di Yondu e con l'aiuto di Groot riescono ad uccidere tutti gli ammutinati senza scrupoli e a scappare dalla navicella appena in tempo prima che esploda. Yondu si ricongiunge con Quill e si riconciliano. Yondu li aiuta a sconfiggere Ego e diventa un membro onorario dei Guardiani della Galassia, ma durante l'evacuazione da Ego, Yondu si sacrifica dando la sua tuta spaziale a Quill e morendo nello spazio, il suo corpo viene recuperato dai Guardiani e da un grato Quill che lo ringraziano per averli salvati ed essere stato un padre migliore di quello naturale di Quill.[12]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marvel Super-Heroes #18.
  2. ^ Marvel Two-in-One #5.
  3. ^ Giant-Size Defenders #5.
  4. ^ Defenders #26-29.
  5. ^ Marvel Presents #3.
  6. ^ Avengers #167-168, 170, 173, 175-177.
  7. ^ Guardians of the Galaxy #1-4.
  8. ^ Guardians of the Galaxy #16.
  9. ^ Guardians of the Galaxy #25.
  10. ^ Guardians of the Galaxy Annual #2.
  11. ^ Star-Lord #3. Marvel Comics..
  12. ^ (EN) The Deadline Team, Michael Rooker Joins ‘Guardians Of The Galaxy’, in Deadline, 16 aprile 2013. URL consultato il 22 agosto 2017.
  13. ^ Marvel Entertainment, James Arnold Taylor (@JATactor) will voice Yondu & Cosmo in #DisneyXD's #GuardiansOfTheGalaxy! #GuardiansVoiceCasthttp://youtu.be/MxylgIMIYlo, su @Marvel, 19 febbraio 2015. URL consultato il 22 agosto 2017.
  14. ^ Marvel Entertainment, The voice of #Yondu & #Cosmo has voiced The Leader, Spider-Man and Silver Surfer in series & games #GuardiansVoiceCast #GuardiansOfTheGalaxy, su @Marvel, 19 febbraio 2015. URL consultato il 22 agosto 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics