Michael Rooker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Rooker nel 2015

Michael Rooker (Jasper, 6 aprile 1955) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore caratterista, si fece conoscere con il film del 1986 Henry, pioggia di sangue, in cui ricoprì il ruolo del serial killer Henry. Successivamente l'attore interpretò parecchi ruoli da caratterista, quasi sempre nel ruolo di cattivo, come in Mississippi Burning, in Nico, contrapposto a Steven Seagal, o in Giorni di tuono, rivale di Tom Cruise.

Altri due ruoli lo fecero conoscere bene al grande pubblico furono quelli di co-protagonista al fianco di Sylvester Stallone in Cliffhanger - L'ultima sfida, e di Arnold Schwarzenegger ne Il sesto giorno. Nel 2006 ritornò sulle scene dopo un breve periodo di riposo, apparendo nel film Slither di James Gunn, mentre nel 2008 recitò in Jumper di Doug Liman, a fianco di Hayden Christensen. Nell'anno 2008 ha preso parte in un episodio della seconda stagione di Chuck, dal titolo Chuck vs. Babbo Natale. Rooker è inoltre presente nel DLC Escalation nella mappa zombie Call of the Dead.

Dal 2010 è nel cast della serie televisiva The Walking Dead nel ruolo di Merle Dixon, e vi rimane per tre stagioni, fino al 2013, anno in cui interpreta nuovamente il personaggio di Merle nel videogioco tratto dalla serie, The Walking Dead: Survival Instinct. Nello stesso anno ottiene la parte di Yondu Udonta nel film Guardiani della Galassia, uscito nei cinema nel 2014. Torna nuovamente nel sequel Guardiani della Galassia Vol. 2, uscito nei cinema nel 2017.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Michael Rooker è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

  • Silvio Pandolfi in Call of Duty: Black Ops II

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN64205657 · ISNI (EN0000 0001 1572 7649 · LCCN (ENnr00006587 · GND (DE173801994 · BNF (FRcb14029587k (data)