Willem Marinus van Rossum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Willem Marinus van Rossum, C.SS.R.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Van rossum.jpg
Il cardinale van Rossum attorno al 1920
Template-Cardinal.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato3 settembre 1854, Zwolle
Ordinato presbitero17 ottobre 1879
Nominato arcivescovo25 aprile 1918 da papa Benedetto XV
Consacrato arcivescovo19 maggio 1918 da papa Benedetto XV
Creato cardinale27 novembre 1911 da papa Pio X
Deceduto30 agosto 1932, Maastricht
 

Willem Marinus van Rossum (Zwolle, 3 settembre 1854Maastricht, 30 agosto 1932) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Willem Marinus van Rossum

Figlio di Jan van Rossum e di Hendrika Veldwillelms, nel 1867 entrò nel seminario di Culemborg, quindi nel 1873 nella Congregazione del Santissimo Redentore. Fu ordinato sacerdote a Wittem nel 1879. Insegnò teologia e dogmatica a Wittem. Si trasferì nella casa madre romana nel 1895.

Papa Pio X lo creò cardinale diacono nel concistoro del 27 novembre 1911, assegnandogli la diaconia di San Cesareo in Palatio, ma nel 1915 optò per il titolo di Santa Croce in Gerusalemme.

Fu prefetto di Propaganda Fide dal 1918 alla sua morte.

Morì il 30 agosto 1932 all'età di 77 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12302136 · ISNI (EN0000 0000 6140 2143 · GND (DE127914188 · BNF (FRcb113512192 (data)