Edward Aloysius Mooney

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edward Aloysius Mooney
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinal Edward Mooney.jpg
Coat of arms of Edward Aloysius Mooney.svg
Dominus servientes
 
Incarichi ricoperti
 
Nato9 maggio 1882, Mount Savage
Ordinato presbitero10 aprile 1909
Nominato arcivescovo18 gennaio 1926 da papa Pio XI
Consacrato arcivescovo31 gennaio 1926 dal cardinale Willem Marinus van Rossum, C.SS.R.
Creato cardinale18 febbraio 1946 da papa Pio XII
Deceduto25 ottobre 1958, Roma
 

Edward Aloysius Mooney (Mount Savage, 9 maggio 1882Roma, 25 ottobre 1958) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico statunitense, fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Pio XII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque il 9 maggio 1882 a Mount Savage, nel Maryland (Stati Uniti d'America), in una famiglia di minatori di carbone, da Thomas Mooney e Sarah Heneghan.

Venne ordinato prete a Roma il 10 aprile 1909.

Il 31 gennaio 1926 venne consacrato vescovo a Roma, dopo essere stato nominato arcivescovo titolare di Irenopoli di Isauria. Fu quindi delegato apostolico in India e poi in Giappone.

Nel 1933 venne nominato arcivescovo di Rochester, con il titolo arcivescovile ad personam. Lasciò la diocesi di Rochester il 31 maggio 1937, allorché venne nominato arcivescovo di Detroit.

Papa Pio XII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 18 febbraio 1946.

Morì, all'età di 76 anni, il 25 ottobre 1958 nell'interregno tra la morte di papa Pio XII e l'elezione di papa Giovanni XXIII.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7223516 · ISNI (EN0000 0001 0951 7821 · LCCN (ENno2009000208 · GND (DE1112229329