Vene lombari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vene lombari
Gray585.png
Anatomia del Gray(EN) Pagina 678
Nome latinovenae lumbales
SistemaApparato circolatorio
Distretto drenatoparete addominale e midollo spinale
Confluisce inVena cava inferiore
Arteriaarterie lombari
Identificatori
TAA12.3.07.012 e A12.3.09.003
FMA70889

Le vene lombari sono vasi venosi pari e simmetrici, generalmente in numero di quattro per lato, localizzate nella parete dell'addome. Sono il corrispettivo metamerico lombare delle vene intercostali posteriori.

Originano dalla confluenza di un ramo ventrale, che decorre nello spessore fra il muscolo trasverso dell'addome ed il muscolo obliquo interno, con un ramo dorsale, che origina a ridosso delle vertebre lombari ricevendo rami dal dorso e dal midollo spinale. Le vene lombari così originate si portano alla parete posteriore della vena cava inferiore, dove sfociano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anastasi et al., Trattato di Anatomia Umana, volume I, Milano, Edi.Ermes, 2012, ISBN 88-7051-285-1