Calcolo dell'area valvolare aortica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il calcolo dell'area valvolare aortica è un metodo indiretto per determinare l'area della valvola aortica. L'area dell'orifizio aortico viene calcolata per valutare la gravità della stenosi aortica: se l'area valvola è inferiore a 0,8 cm² è considerata una stenosi aortica.[1][2]

Ci sono diversi modi per calcolare l'area della valvola nella stenosi aortica, ma i metodi più comunemente utilizzati riguardano le misurazioni effettuate durante l'ecocardiografia. Per l'interpretazione di questi valori, l'area è generalmente collegata alla superficie corporea, per arrivare al calcolo ottimale dell'orifizio della valvola.

Equazione di Gorlin[modifica | modifica wikitesto]

L'equazione più utilizzata è quella di Gorlin:

L'equazione di Gorlin è legata al flusso attraverso la valvola; in taluni casi però l'area può essere erroneamente calcolata come stenotica se il flusso è basso, cioè se la gittata cardiaca è bassa. La misurazione del vero gradiente è realizzata aumentando temporaneamente la gittata cardiaca con l'infusione di agenti inotropi positivi, come la dobutamina.

Esempio: Un individuo si sottopone a un cateterismo destro e sinistro del cuore per la valutazione della stenosi aortica. Sono stati misurati i seguenti parametri emodinamici: una frequenza cardiaca di 80 batt/min e un periodo di eiezione sistolica di 0,33 sec., la gittata cardiaca era di 5 L/min. Durante la misurazione simultanea delle pressioni nel ventricolo sinistro e nell'aorta (con l'uso di una catetere nel ventricolo sinistro e uno nell'aorta ascendente), il gradiente di pressione sistolica media è stato misurato sui 50 mmHg. Qual è l'area della valvola misurata dall'equazione Gorlin?
Risposta:

Equazione di Hakki[modifica | modifica wikitesto]

L'equazione di Hakki[3] è una semplificazione dell'equazione Gorlin, basandosi sulla constatazione che, nella maggior parte dei casi, il valore numerico della . La formula semplificata risulta:

Esempio: Un individuo si sottopone ad un cateterismo destro e sinistro per la valutazione di una stenosi aortica. Le misurazioni includono una pressione aortica di 120/60, una pressione ventricolare sin. di 170/15, una gittata cardiaca di 3.5 L/min. Quale è l'area aortica?
Risposta: Il gradiente al picco fra la pressione ventricolare sinistra e quella aortica è di 50 mmHg. Questo è il risultato della formula:

Si sono recentemente sviluppate delle tecniche per la valutazione in Ecocardiografia tridimensionale, caratterizzate da una approssimazione all'area valvolare reale molto alta[4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E. Charlson et al., Decision-making and outcomes in severe symptomatic aortic stenosis., in J Heart Valve Dis, vol. 15, nº 3, maggio 2006, pp. 312-21, PMID 16784066.
  2. ^ P. Varadarajan et al., Survival in elderly patients with severe aortic stenosis is dramatically improved by aortic valve replacement: Results from a cohort of 277 patients aged > or =80 years., in Eur J Cardiothorac Surg, vol. 30, nº 5, novembre 2006, pp. 722-7, DOI:10.1016/j.ejcts.2006.07.028, PMID 16950629.
  3. ^ A.H. Hakki et al., A simplified valve formula for the calculation of stenotic cardiac valve areas., in Circulation, vol. 63, nº 5, maggio 1981, pp. 1050-5, PMID 7471364.
  4. ^ C. Thebault et al., Real-time three-dimensional speckle tracking echocardiography: a novel technique to quantify global left ventricular mechanical dyssynchrony., in Eur J Echocardiogr, vol. 12, nº 1, gennaio 2011, pp. 26-32, DOI:10.1093/ejechocard/jeq095, PMID 20736292.
  5. ^ S. Kapetanakis et al., Real-time three-dimensional echocardiography: a novel technique to quantify global left ventricular mechanical dyssynchrony., in Circulation, vol. 112, nº 7, agosto 2005, pp. 992-1000, DOI:10.1161/CIRCULATIONAHA.104.474445, PMID 16087800.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina