Resistenza periferica totale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà garanzia di validità dei contenuti: leggi le avvertenze.

In fisiologia, la resistenza periferica totale o RPT è la somma di tutte le resistenze regionali a livello della circolazione sistemica che devono essere superate dall'eiezione ventricolare sinistra.[1] La resistenza periferica totale è utilizzata nei calcoli della pressione sanguigna, del flusso sanguigno e della funzione cardiaca.

Al contrario, la resistenza alla circolazione polmonare è rappresentata dalla resistenza vascolare polmonare o RVP, e non è inclusa nel calcolo dell'RPT.

Misurazione[modifica | modifica wikitesto]

La RPT è calcolata matematicamente utilizzando la seguente formula:

R = Delta P/Q

dove

  • R è RTP
  • ΔP è la variazione di pressione attraverso la circolazione sistemica dall'inizio, immediatamente dopo l'eiezione dal ventricolo sinistro) alla fine, l'ingresso nell'atrio destro
  • Q è il flusso attraverso il sistema vascolare, pari alla gittata cardiaca

In altre parole:

Resistenza periferica totale = (pressione arteriosa media - pressione venosa) / gittata cardiaca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hurst, pp.98-99

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina