Vene bronchiali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vene bronchiali
Anatomia del Gray subject #172 667
Sistema Apparato circolatorio
Distretto drenato bronchi principali
parenchima polmonare
Confluisce in vena azygos, vena emiazygos accessoria, vena intercostale suprema sinistra
Arteria arteria bronchiale

Le vene bronchiali sono vasi sanguigni di piccola entità che drenano il sangue proveniente dalle strutture parenchimali e spesse (bronchi di maggiore calibro) dei polmoni, nei punti non di competenza del sistema delle vene polmonari[1]. Queste drenano anche la pleura viscerale, limitando il raggio di azione delle prime, che si riducono a convogliare appena il 13%[2] del sangue apportato dalle arterie bronchiali.

In maniera del tutto singolare, per delle vene appartenenti alla grande circolazione come le vene bronchiali, esse veicolano sangue arterioso ben ossigenato[2], senza peraltro destinarlo direttamente al cuore. Ciò sembra dipendere principalmente dalle estese connessioni anastomotiche riscontrate fra vene bronchiali e polmonari [3].

Originano dalle reti capillari (nutritive, senza funzione di ematosi) generate dalle arterie bronchiali. Passano attraverso l'ilo polmonare[3]. L'asimmetria dei visceri toracici determina un diverso punto di sbocco a sinistra (dove trovano la vena intercostale suprema e la vena emiazygos accessoria) e a destra (tutte dirette alla vena azygos).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Vasculature of the Lungs (DOC). URL consultato il 14 gennaio 2014.
    «The remainder of the blood is drained by the pulmonary veins, specifically that returning from the visceral pleura».
  2. ^ a b N.B. Charan, W. H. Thompson; P. Carvalho, Functional anatomy of bronchial veins. in Pulmonary pharmacology & therapeutics, vol. 20, 2007, pp. 100–3, DOI:10.1016/j.pupt.2006.03.004, PMID 16807022.
  3. ^ a b (EN) Paul Marchand, J.C. Gilroy, V.H. Wilson, An Anatomical Study of the Bronchial Vascular System and Its Variations in Disease (PDF) in Thorax (Johannesburg), BMJ Journals, 1950, pp. 213-214. URL consultato il 14 gennaio 2014.