Vallis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vallis (plurale: valles) è il termine latino che significa valle.

Il termine è utilizzato in esogeologia per descrivere formazioni geologiche analoghe alle valli terrestri presenti su altri corpi celesti (per inciso, il nome è stato assegnato a formazioni presenti sulla Luna, Mercurio, Venere e Marte, sul satellite di Giove Io e sul satellite di Urano Ariel).

Il termine trova applicazione, su Marte, anche nel caso di Valles Marineris, un gigantesco sistema di canyon; in generale, comunque, la denominazione vallis rimane valida anche nel caso di formazioni geologiche poco pronunciate (ad esempio le Simud Valles, nella regione marziana di Xanthe Terra).

Alle valli marziane di dimensioni maggiori sono stati attribuiti nomi che corrispondono al nome del Pianeta Rosso nelle diverse lingue: è il caso di Ares (greco), Al-Qahira (arabo, indonesiano e malese), Auqakuh (lingua inca), Bahram (persiano), Hrad (armeno), Hor Desher (egiziano), Kasei (giapponese), Maja (nepalese), Mangala (sanscrito), Mawrth (gallese), Ma'adim (ebraico), Nirgal (babilonese). Altre valli marziane portano i nomi di fiumi terrestri.