Insula (esogeologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Insula (plurale: insulae) è un termine latino, dal significato originario di "isola", utilizzato nell'ambito dell'esogeologia per indicare una caratteristica superficiale di dimensioni relativamente contenute che si distingua come zona di terreno circondata da un'area che accolga dei liquidi.[1]

Le uniche strutture finora ufficialmente classificate come insulae sono state individuate su Titano[2][3] dove sono circondate dai laghi e dai mari di idrocarburi di cui è ricca la superficie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Descriptor Terms (Feature Types) - Gazetteer of Planetary Nomenclature - International Astronomical Union (IAU) Working Group for Planetary System Nomenclature (WGPSN)
  2. ^ Dati aggiornati al 12 maggio 2016.
  3. ^ Query sul database delle denominazioni IAU

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]