Dorsum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nell'angolo in alto a sinistra il Dorsum Zirkel sulla Luna. Il cratere al centro è il cratere Lambert

Dorsum (plurale: dorsa) è un termine latino originariamente impiegato per indicare il dorso degli animali, e quindi per indicare la cresta di un monte. Si utilizza comunemente in esogeologia per descrivere formazioni geologiche simili a creste, o comunque di forma allungata e sopraelevate rispetto al terreno circostante, presenti su altri corpi celesti.

Il termine dorsum è stato assegnato a simili strutture presenti sulla Luna, sui pianeti Mercurio, Venere e Marte, sugli asteroidi Vesta, Lutetia, Ida e Eros, sul satellite marziano Fobos, sui satelliti di Saturno Encelado, Dione Iperione, sul satellite di Nettuno Tritone.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica