Patera (esogeologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Patera (plurale: paterae) è un termine latino che nel campo dell'esogeologia è utilizzato per designare formazioni geologiche extraterrestri simili a crateri irregolari, caratterizzati da bordi smerlati. La terminologia ufficiale proposta dall'Unione Astronomica Internazionale individua strutture di questo tipo su Venere, su Marte, sul satellite gioviano Io e sul satellite nettuniano Tritone.

Elenco delle paterae[modifica | modifica wikitesto]

Paterae su Venere
Paterae su Ganimede
Paterae su Io
Paterae su Marte
Paterae su Titano
Paterae su Tritone