Collis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Collis (disambigua).

Collis (plurale colles) è un termine latino indicante un leggero rilievo o una collina di piccole dimensioni. Il termine trova oggi applicazione in esogeologia, dove è comunemente utilizzato per indicare formazioni di tipo collinare e regioni leggermente sopraelevate presenti sulla superficie dei corpi celesti. Strutture geologiche di questo tipo sono state individuate su Venere e su Marte.

Convenzioni di nomenclatura[modifica | modifica wikitesto]

  • Venere: i colles sono intitolati a divinità del mare o della pesca secondo le diverse culture.
  • Marte: i colles mantengono i nomi precedentemente utilizzati per designare le regioni circostanti.
  • Titano: i colles sono dedicati a personaggi delle opere di J. R. R. Tolkien.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Colles su Venere:

Colles su Marte:

Colles su Titano:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]