Plume (esogeologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Plume (plurale: plumes) è un termine inglese che nel campo dell'esogeologia è utilizzato per designare formazioni geologiche extraterrestri caratterizzate da emissioni di colonne di vapori per effetto del criovulcanismo. Le uniche strutture di questo tipo sono state individuate su Tritone, il principale satellite naturale di Nettuno.

Assieme ad eruptive center ("centro eruttivo") è l'unico termine per la designazione di caratteristiche esogeologiche adottato dall'IAU che non sia in latino.

Lista di plumes[modifica | modifica wikitesto]

Tritone[modifica | modifica wikitesto]

Nome Eponimo Latitudine Longitudine Data d'approvazione
Hili Hili - Lo spirito dell'acqua Zulu 57° S 35° E 1991
Mahilani Mahilani - Lo spirito del mare Tonga 50,5° S 359,5° E 1991

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]