Labyrinthus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il Noctis Labyrinthus di Marte, in basso a destra nella foto

Labyrinthus (plurale: labyrinthi, dal latino labyrinthus, "labirinto") è un termine utilizzato in esogeologia per designare regioni di un corpo celeste relativamente pianeggianti, ma attraversate da un sistema complesso di valli (valles) e canyon orientati in ogni direzione, che si intersecano a vicenda.

Il nome è stato assegnato dall'Unione Astronomica Internazionale a formazioni geologiche di questo tipo presenti sulla superficie di Venere e di Marte; la più celebre di queste è sicuramente il Noctis Labyrinthus (letteralmente "labirinto della notte"), situato nelle Valles Marineris di Marte.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]