Valles di Mercurio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Mercurio (astronomia).

Segue una lista delle valles presenti sulla superficie di Mercurio. La nomenclatura di Mercurio è regolata dall'Unione Astronomica Internazionale; la lista contiene solo formazioni esogeologiche ufficialmente riconosciute da tale istituzione.

Le valles di Mercurio portavano inizialmente i nomi di osservatori radiotelescopici di varie località del mondo, ma tali valles valles sono state abolite o ridefinite come catenae nel marzo del 2013.

Da aprile 2013 le valles portano i nomi di località non più abitate.[1]

Prospetto[modifica | modifica wikitesto]

Vallis Eponimo Latitudine Longitudine Diametro
Angkor Vallis Angkor - Capitale dell'Impero Khmer in Cambogia. 57,21° N 245,77° W 94,96 km
Cahokia Vallis Cahokia - Città della cultura mississippiana negli Stati Uniti d'America. 65,7° N 233,88° W 76,95 km
Caral Vallis Caral - Città della cultura Norte Chico in Perù. 62,63° N 230,51° W 64,09 km
Paestum Vallis Paestum - Città della Magna Grecia e dell'Antica Roma in Italia. 60,18° N 233,72° W 96,15 km
Timgad Vallis Timgad - Città dell'Antica Roma in Algeria. 60,8° N 243,1° W 116,4 km

Prospetto della nomenclatura abolita[modifica | modifica wikitesto]

Vallis Eponimo Latitudine Longitudine Diametro Motivazione
Arecibo Vallis Radiotelescopio di Arecibo a Porto Rico. 27,72° S 28,23° W 133,05 km Riclassificata come catena.
Goldstone Vallis Radiotelescopio di Goldstone in California negli Stati Uniti d'America. 15,75° S 32,05° W 103,23 km Riclassificata come catena.
Haystack Vallis Radiotelescopio di Haystack nel Massachusetts negli Stati Uniti d'America. 4,79° N 46,63° W 264,56 km Riclassificata come catena.
Simeiz Vallis Osservatorio di Simeiz in Crimea in Ucraina. 12,81° S 64,83° W 126,47 km Abolita.

Vista d'insieme[modifica | modifica wikitesto]

Arecibo Vallis
Goldstone Vallis
Haystack Vallis
Simeiz Vallis
Mappa topografica di Mercurio. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Le regole di nomenclatura dal sito dell'UAI, su planetarynames.wr.usgs.gov. URL consultato il 4 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare