Skylanders: Giants

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Skylanders: Giants
Skylanders Giants.jpg
Sviluppo Toys for Bob
Pubblicazione Activision
Neoplay (America Meridionale)
Square-Enix (Giappone)
Serie Spyro the Dragon, Skylanders
Data di pubblicazione Giappone Da annunciare 2014
Flags of Canada and the United States.svg 21 ottobre 2012
Flag of Europe.svg 19 ottobre 2012
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 17 ottobre 2012

South America.svg 22 novembre 2012

Genere Piattaforme
Tema Fantasy
Piattaforma PlayStation 3, Wii, Nintendo 3DS, Xbox 360, Wii U
Fascia di età ACB: G
CERO: A
ESRB: E10 +
PEGI: 7
Preceduto da Skylanders: Spyro's Adventure
Seguito da Skylanders: Swap Force

Skylanders: Giants è un videogioco dell'Activision, preceduto da Skylanders: Spyro's Adventure, con l'introduzione dei giganti, che facilitano l'andamento del gioco e permettono di trovare più tesori (in totale i giganti sono 8: Tree-Rex, Ninjini, Crusher, Bouncer, Swarm, Eye-brawl, Thumpback e Hot Head) e dei personaggi Lightcore, che una volta posti sul Portale del Potere, alcuni pezzi del personaggio si illuminano (anch'essi sono 8: Prism Break, Drobot, Eruptor, Jet-vac, Hex, Shroom Boom, Pop Fizz e Chill) e includono anche i giganti. Dell'edizione passata sono stati eliminati 8 personaggi: Warnado, Boomer, Camo, Sunburn, Wham-shell, Ghost Roaster, Voodood e Dino-Rang; ma ne sono stati aggiunti altri 8:Pop Fizz, Flashwing, Chill, Hot Dog, Sprocket, Fright Rider, Shroom Boom e Jet-vac.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il gioco inizia con un filmato che rappresenta un negozio di giochi sul nostro pianeta. A un certo punto, si vede Kaos (l'antagonista del gioco) che si libera dall'incantesimo che lo teneva bloccato; dopo aver parlato con degli Skylanders bloccati, Glumshanks, il suo servo, trova le frequenze della Terra e comunica al padrone la sua posizione. A quel punto, Kaos si teletrasporta su Skylands (il regno degli Skylander) grazie a un Portale del Potere in vendita; da qui fino a un certo punto, la scena si sposta su Skylands di 10.000 anni fa, quand'era sotto il controllo degli Arkeyan. Bisognerà sconfiggere il CONQUISTATRON Arkeyan nel primo capitolo per andare avanti. Dopo questo episodio si torna al presente e da qui inizia l'avventura per sconfiggere Kaos, che vuole trovare il Pugno di ferro di Arkus per diventare il nuovo signore di Skylands. Il boss finale consiste nello sconfiggere Robo-Kaos, con l'aiuto di Ermit e del suo robot (due personaggi che si incontrano nel gioco). Alla fine Kaos, Glumshanks e il CONQUISTATRON, scappano, ma quest'ultimo si disattiva dopo un po', come tutti gli altri robot Arkeyan. In tutto vi sono 20 capitoli da superare(16 originali,4 aggiungibili), in ciascuno di essi è possibile trovare denaro, una Gemma dell'Anima appartenente ad uno Skylander, Tesori Leggendari, una Ruota Fortun-A-Tron, un venditore e cappelli. Inoltre in ciascun capitolo sono presenti alcune Porte Elementali apribili solamente con uno Skylander essente dello stesso elemento della porta, questo oltrepassato la porta recuperà Energia; all'interno di queste aree solitamente si trovano cappelli e Tesori leggendari.

Giganti[modifica | modifica sorgente]

I giganti sono stati i primi Skylanders, e si sono uniti per sconfiggere gli Arkeyan, malvagi robot che governarono Skylands con il potere del pugno di ferro di Arkus; dopo la vittoria, i Giganti furono banditi.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Stati UnitiCanadaRegno UnitoAustraliaDoppiatore originale inglese Italia Doppiatore italiano Nota
Spyro Josh Keaton Ruggero Andreozzi
Camo André Sogliuzzo Oliviero Cobretta
Voodood ????
Gill Grunt Darin De Paul ????
Trigger Happy Dave Wittenburg Claudio Moneta
Eruptor Keythe Farley Pietro Ubaldi
Bash ???? ????
Ignitor Dwight Schultz Marco Balzarotti
Chop-Chop Steven Blum ????
Terrafin Joey Camen ????
Boomer Freddie Winston ????
Ghost Roaster John Kassir ????
Prism Break Peter Lurie ????
Sunburn Troy Baker Oliviero Corbetta
Brock Tony Fuochi
Slam Bam Fred Tatasciore Marco Balzarotti
Zook ????
Warnado ????
Wrecking Ball Ryan Cooper ????
Wham Shell Chris Parson ????
Zap Jeff Bergman ????
Stealth Elf Audrey Wasilewski Daniela Fava
Sonic Boom Lani Minella
Cynder Tobie LaSalandra
Whirlwind Salli Saffioti Elda Olivieri
Hex Courtenay Taylor Daniela Fava
Stump Smash Kevin Michael Richardson Pietro Ubaldi
Tree Rex
Dino-Rang Thomas Bromhead Oliviero Corbetta
Drill Sergant Davide Garbolino
Lightning Rod Alex Ness ????
Drobot Marco Balzarotti
Double Trouble ????
Pop Fizz Bobcat Goldthwait Marco Balzarotti
Jet-Vac Ally McCrae Oliviero Corbetta
Flashwing Tara Strong Giuliana Atepi
Chill Julie Nathanson
Fright Rider Yuri Lowenthal Ruggero Andreozzi
Sprocket Elizabeth Daily Jolanda Granato
Wilikin Ragazzo ????
Wilikin Donna Ratana ????
Bouncer Bumper Robinson ????
Crusher Kevin Sorbo Alberto Olivero
Eye Brawl Travis Willingham ????
A.I. Bernardo de Paula ????
Master Eon Daniel Hagen Marco Morellini
Cali Sumalee Montano Elda Olivieri
Flynn Patrick Warburton Riccardo Lombardo
Persephone Laura Bailey Giuliana Atepi
Auric Steven Blum ????
Quigley Hope Levy ????
Arkeyan Conquistatron George Takei Vittorio Stagni
Arkeyan Re
Glumshanks Chris Cox Silvio Pandolfi
Kaos Richard Steven Horvitz Luca Sandri
Voci Aggiuntive Carlos Alazraqui
Troy Baker
Abraham Benrubi
Bob Bergen
Jeff Bergman
Steve Blum
Joey Camen
Cam Clarke
Elizabeth Daily
Robin Atkin Downes
Greg Ellis
Keythe Farley
Ian Gregory
Danny Jacobs
Neil Kaplan
John Kassir
Matthew Yang King
Hope Levy
David Lodge
Yuri Lowenthal
Peter Lurie
David Markus
Matthew Mercer
Dave B. Mitchell
Masasa Moyo
Julie Nathanson
Nolan North
Liam O'Brien
Chris Parson
Bumper Robinson
Salli Saffioti
Dwight Schultz
Patrick Seitz
Lloyd Sherr
André Sogliuzzo
Tara Strong
Fred Tatasciore
Kari Wahlgren
Audrey Wasilewski
Travis Willingham
Stefano Albertini
Oliviero Corbetta
Daniele Demma
Gianni Quillico
Luca Sandri

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi