Serie A2 2004-2005 (pallavolo femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie A2 femminile 2004-2005
Competizione Serie A2
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione XXVIII
Organizzatore FIPAV
Lega Serie A
Date dal 9 ottobre 2004
al 26 maggio 2005
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore VC Padova
(1º titolo)
Promozioni VC Padova
Start Volley Arzano
Retrocessioni Promo Firenze
Pallavolo Collecchio
Volley Cavazzale
Statistiche
Miglior marcatore Romania Mirela Corjeutanu (606)[1]
Incontri disputati 207
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003-04 2005-06 Right arrow.svg

La Serie A2 italiana di pallavolo femminile 2004-2005 si è svolta dal 9 ottobre 2004 al 26 maggio 2005: al torneo hanno partecipato sedici squadre di club italiane e la vittoria finale è andata per la prima volta al Volley Club Padova.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre hanno disputato un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno, per un totale di trenta giornate; al termine della regular season:

  • La prima classificata è promossa in Serie A1.
  • Le classificate dal secondo al quinto posto hanno acceduto ai play-off promozione, strutturati in semifinali, giocate al meglio di due vittorie su tre gare, e finale, giocata al meglio di tre vittorie su cinque gare: la vincitrice è promossa in Serie A1.
  • Le ultime quattro classificate sono retrocesse in Serie B1.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Parteciparono 16 squadre. La Nuova San Giorgio Pallavolo Sassuolo proveniva dalla Serie A1 mentre, alla rinuncia di Ravenna, conseguì il ripescaggio della Caoduro Cavazzale Monticello. Fornarina Civitanova Marche, Megius Padova, Original Marines Arzano e Pre.Camp Collecchio erano le neopromosse dalla Serie B. La Pulcher Berni Lodi fu poi esclusa dal campionato a torneo in corso.

Squadra Stagioni in
Serie A2
Allenatore Campo di gioco
Bianco e Azzurro3.png BBC Toyota Financial Services Matera Ettore Guidetti PalaSassi di Matera
Bianco e Blu.svg Burro Virgilio Gabbioli Curtatone Gianfranco Milano Palasport di Curtatone, MN
Bianco e Blu.svg Caoduro Cavazzale Monticello Delio Rossetto Palasport di Monticello Conte Otto, VI
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Dimeglio Brums Busto Arsizio Carlo Parisi PalaYamamay di Busto Arsizio, VA
600px Fucsia e Nero.png Fornarina Civitanova Marche 1 Andrea Pistola PalaRisorgimento di Civitanova Marche, MC
Bianco e Blu.svg Gelati Gelma Seap Aragona 2 Paolo Giribaldi PalaGiglia di Favara, AG
Rosso e Blu2.png Lines Tra.De.Co. Altamura Giovanni Volpicella, poi Mauro Marasciulo PalaBaldassarra di Altamura, BA
600px Giallo e Blu.svg Marche Metalli Castelfidardo Francois Salvagni Palasport di Castelfidardo, AN
600px Rosso e Grigio.png Megius Padova Daniele Rampazzo PalaArcella di Padova
Arancione e Blu.svg Original Marines Arzano 1 Antonio Piscopo Palasport di Casoria, NA
Bianco e Blu.svg Pema Corplast Corridonia Marco Esposto, poi Mauro Masacci Palasport di Corridonia, MC
600px Giallo e Blu.svg Pre.Camp Collecchio Davide Zanichelli PalaLeoni di Collecchio, PR
Arancione e Nero.svg Pulcher Berni Lodi 2 PalaCastellotti di Lodi
Bianco e Azzurro.svg Rebecchi Rivergaro Leonardo Barbieri Palasport di Rivergaro, PC
Bianco e Blu.svg Nuova San Giorgio Pallavolo Sassuolo Manuela Benelli PalaPaganelli di Sassuolo MO
600px Verde e Blu.png Zazzeri Figurella Firenze Mauro Fresa, poi Simonetta Avalle PalaValenti di Firenze

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Regular season[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P SV SP
1. Megius Padova 65 28 21 7 71 30
2. Original Marines Arzano 63 28 22 6 70 32
3. Rebecchi Rivergaro 59 28 21 7 69 41
4. Fornarina Civitanova Marche 54 28 19 9 66 44
5. Lines Tra.De.Co. Altamura 47 28 14 14 59 50
6. Gelati Gelma Seap Aragona 43 28 15 13 56 56
7. Dimeglio Brums Busto Arsizio 40 28 12 16 51 56
8. Pema Corplast Corridonia 39 28 14 14 52 60
9. Burro Virgilio Gabbioli Curtatone 38 28 13 15 57 62
10. Marche Metalli Castelfidardo 37 28 11 17 52 62
11. Nuova San Giorgio Pallavolo Sassuolo 35 28 12 16 51 62
12. BBC Toyota Financial Services Matera 35 28 11 17 51 61
13. Zazzeri Figurella Firenze 35 28 11 17 49 59
14. Pre.Camp Collecchio 21 28 7 21 35 73
15. Caoduro Cavazzale Monticello 19 28 7 21 30 71
16. Pulcher Berni Lodi - 0 - - - -
Promossa in Serie A1 Promossa dopo i play-off promozione Retrocesse in Serie B1

Play-off promozione[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                             
  2  Arzano 3 1 3  
5  Altamura 1 3 1  
  2  Arzano 1 2 3 3 3
  4  Civitanova Marche 3 3 1 2 0
3  Rivergaro 0 3 1
  4  Civitanova Marche 3 1 3  

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali
30-04 Arzano-Altamura 3-1 26-28, 25-22, 25-20, 25-13
01-05 Rivergaro-Civitanova Marche 0-3 21-25, 16-25, 20-25
04-05 Altamura-Arzano 3-1 25-11, 23-25, 25-16, 25-21
04-05 Civitanova Marche-Rivergaro 1-3 23-25, 22-25, 25-21, 19-25
07-05 Arzano-Altamura 3-1 25.16, 18-25, 25-18, 25-20
08-05 Rivergaro-Civitanova Marche 1-3 21-25, 25-18, 22-25, 18-25
Finale
13-05 Civitanova Marche-Arzano 3-1 25-23, 25-17, 28-30, 27-25
17-05 Arzano-Civitanova Marche 2-3 22-25, 25-17, 25-23, 23-25, 8-15
19-05 Arzano-Civitanova Marche 3-1 25-20, 25-20, 16-25, 25-18
23-05 Civitanova Marche-Arzano 2-3 25-23, 23-25, 15-25, 25-22, 8-15
26-05 Arzano-Civitanova Marche 3-0 25-17, 25-21, 25-22

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riferito alla regular season.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]