Serie A2 2000-2001 (pallavolo femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A2 femminile 2000-2001
Competizione Serie A2
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Edizione XXIV
Organizzatore FIPAV
Lega Serie A
Date dal 29 ottobre 2000
al 30 maggio 2001
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Giannino Pieralisi
(1º titolo)
Promozioni Giannino Pieralisi
AGIL
Retrocessioni PS Soliera
Stella Azzurra Sestu
Amatori Bari
Volley Vigevano
Statistiche
Miglior marcatore Paesi Bassi Erna Brinkman (621)[1]
Incontri disputati 253
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999-00 2001-02 Right arrow.svg

La Serie A2 italiana di pallavolo femminile 2000-2001 si è svolta dal 29 ottobre 2000 al 30 maggio 2001: al torneo hanno partecipato sedici squadre di club italiane e la vittoria finale è andata per la prima volta al Giannino Pieralisi Volley.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre hanno disputato un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno, per un totale di trenta giornate; al termine della regular season:

  • La prima classificata è promossa in Serie A1.
  • Le classificate dal secondo al quinto posto hanno acceduto ai play-off promozione, strutturati in semifinali e finale, entrambe giocate al meglio di due vittorie su tre gare: la vincitrice è promossa in Serie A1.
  • Le classificate dall'undicesimo al quattordicesimo posto hanno acceduto ai play-out retrocessione, strutturati in una finale, giocata al meglio di due vittorie su tre gare: le due perdenti sono retrocesse in Serie B1.
  • Le ultime due classificate sono retrocesse in Serie B1.

Le squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Stagioni in
Serie A2
Allenatore Campo di gioco
Bianco e Blu.svg AGIL Trecate Luciano Pedullà PalaDal Lago di Novara
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Brums Busto Arsizio Eraldo Buonavita PalaYamamay di Busto Arsizio, VA
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Fiam Ita Meta Pesaro Luigi Morolli PalaDionigi di Sant'Angelo in Lizzola, PU
600px vertical HEX-1C903C HEX-100F82.svg Figurella Firenze Javier Mario Cantor PalaValenti di Firenze
600px Giallo e Blu.svg Forme Veca Soliera Alberto Daniel Roitman, poi Iván Castillo PalaFerrari di Carpi, MO
600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Icot Forlì Mario Sangiorgi PalaFiera di Forlì
600px Giallo e Blu.svg Las Fly Tortoreto Maurizio Moretti Palasport di Tortoreto, TE
Rosso e Blu.svg Monte Schiavo Jesi Giovanni Volpicella PalaTriccoli di Jesi, AN
Bianco e Blu.svg Moreschi Vigevano Madalina Angeluscu PalaBasletta di Vigevano, PV
Bianco e Celeste.svg Omega San Donà di Piave Giuseppe Giannetti PalaBarbazza di San Donà di Piave, VE
600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Pasta Primeluci Mavi Lercara Friddi Paolo Giribaldi Palasport di Marsala, TP
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Renauto Bari Donato Radogna PalaFlorio di Bari
600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Sapori di Sardegna Sestu Aldo Pitzanti Palasport di Sestu, CA
600px Giallo e Rosso4-Flag.svg Siram Roma Carlo Parisi Palafonte di Roma
Bianco e Blu.svg Teseco Sesto Fiorentino Ivan Tamburello Palasport di Sesto Fiorentino, FI
600px vertical bicolor White HEX-00A1DF.svg Zara Carifac Fabriano Gerardo Cardelia PalaIndesit di Fabriano, AN

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P SV SP
1. Monte Schiavo Jesi 77 30 26 4 83 25
2. AGIL Trecate 75 30 26 4 82 27
3. Icot Forlì 65 30 22 8 72 35
4. Figurella Firenze 62 30 20 10 73 40
5. Omega San Donà di Piave 58 30 19 11 67 45
6. Siram Roma 53 30 19 11 64 49
7. Las Fly Tortoreto 52 30 19 11 64 49
8. Pasta Primeluci Mavi Lercara Friddi 48 30 15 15 64 56
9. Fiam Ita Meta Pesaro 44 30 16 14 63 56
10. Zara Carifac Fabriano 42 30 15 15 58 55
11. Teseco Sesto Fiorentino 41 30 13 17 55 62
12. Forme Veca Soliera 29 30 8 22 54 61
13. Brums Busto Arsizio 28 30 8 22 43 70
14. Sapori di Sardegna Sestu 23 30 7 23 39 70
15. Renauto Bari 17 30 5 25 37 78
16. Moreschi Vigevano 6 30 2 28 14 88
Promossa in Serie A1 Promossa dopo i play-off promozione Retrocesse dopo i play-out Retrocesse in Serie B1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riferito alla regular season.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]