Serhij Ščerbakov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serhij Ščerbakov
Nome Serhij Hennadijovyč Ščerbakov
Nazionalità URSS URSS
Ucraina Ucraina (dal 1991)
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1994
Carriera
Squadre di club1
1989-1992 Šachtar 70 (16)
1992-1994 Sporting Lisbona 25 (5)
Nazionale
1991 URSS URSS U-20 4+ (5)
1992 Ucraina Ucraina 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Serhij Hennadijovyč Ščerbakov (in ucraino: Сергій Геннадійович Щербаков?, in russo: Сергей Геннадиевич Щербаков?, Sergej Gennadievič Ščerbakov; Donec'k, 15 agosto 1971) è un ex calciatore sovietico con passaporto russo, dal 1991 ucraino e russo, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce e debutta con la maglia dello Šachtar, dove diviene subito uno dei titolari del centrocampo nero arancio, esordendo anche in Nazionale. Nel 1993 si trasferisce allo Sporting Lisbona, fortemente voluto da Sir Bobby Robson, che però è licenziato nel 1993 in seguito alla sua uscita dalla Coppa UEFA contro il Casino Salisburgo. I giocatori organizzano una cena per l'allenatore, ma in seguito alla serata Ščerbakov è coinvolto in un incidente stradale che lo paralizza dalla vita in giù: è trovato con un limite di alcool superiore al consentito ed era passato col semaforo rosso. Non si riprese più, non potendo più giocare a calcio. Il ritiro dal calcio giocato avviene all'età di soli 22 anni.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 2 presenze con la Nazionale ucraina.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Portogallo 1991 (5 gol)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]