Scusa ma ti chiamo amore (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scusa ma ti chiamo amore
Scusa ma ti chiamo amore DVD.png
Michela Quattrociocche e Raoul Bova
Titolo originale Scusa ma ti chiamo amore
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2008
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, sentimentale
Regia Federico Moccia
Soggetto Federico Moccia (romanzo)
Sceneggiatura Federico Moccia, Chiara Barzini, Luca Infascelli
Produttore Rita Rusic
Casa di produzione Medusa Film, Cecchi Gori Group
Fotografia Marcello Montarsi
Montaggio Patrizio Marone
Effetti speciali Fabrizio Pistone
Musiche Claudio Guidetti
Scenografia Maurizio Marchitelli
Costumi Grazia Materia
Trucco Giorgio Gregorini, Luca Vannella
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Scusa ma ti chiamo amore è un film del 2008 diretto da Federico Moccia e tra gli altri interpretato da Raoul Bova e Michela Quattrociocche. Adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo sempre edito dal regista.

Il film è stato distribuito nel circuito cinematografico italiano il 25 gennaio 2008.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Niki ha quasi diciotto anni, frequenta l'ultimo anno del liceo classico e passa il tempo libero con il suo fidato gruppo di amiche, le O.N.D.E. dalle iniziali dei loro quattro nomi cioè Olly, Niki, Diletta ed Erica, tra discoteche, feste ed eventi vari. Alex ha quasi trentasette anni ed è un pubblicitario in carriera. Da poco tempo si è lasciato con la sua eterna fidanzata Elena ed il suo universo ruota intorno ai genitori, alle sorelle, ai nipoti e agli amici storici. In una trafficata mattina romana, Niki mentre va a scuola in motorino si scontra con Alex che stava andando al lavoro in automobile. L'incidente segna una svolta importante nelle vite di entrambi: tra loro, infatti, sboccia una tenera amicizia che ben presto si trasforma in amore. Alex inizialmente non è ben accetto dai familiari di Niki, ma successivamente si ricredono, vedendo l'autenticità dei loro sentimenti. Tra amori, relazioni finite, amicizie vere o meno si baseranno tutte le avventure di Alex e Niki.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

A gennaio 2008 viene pubblicato il CD contenente le tracce della colonna sonora del film.

Tracce
  1. Scusa ma ti chiamo amore (Sugarfree)
  2. Quello che mi davi tu (Zero Assoluto)
  3. Seduto qua (Zero Assoluto)
  4. She's the One (Robbie Williams)
  5. La tua ragazza sempre (Irene Grandi)
  6. Quanti anni hai (Vasco Rossi)
  7. Semplicemente (Zero Assoluto)
  8. Tomorrow never (Villeneuve)
  9. Danziamo (Io, Carlo)
  10. La prima notte d'amore (Claudio Guidetti)
  11. Una gita al mare (Claudio Guidetti)
  12. Alex e Niki (Claudio Guidetti)
  13. Un giro per Roma (Claudio Guidetti)
  14. Il faro (Claudio Guidetti)
  15. Prima di Niki (Claudio Guidetti)
  16. Il tema per Diletta (Claudio Guidetti)
  17. Niki e Alex (Claudio Guidetti)

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film in Italia ha incassato un totale di 12.657.000 € (23/3/2008)[1].

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 febbraio 2010 è uscito nelle sale italiane il seguito del film intitolato Scusa ma ti voglio sposare, tratto dall'omonimo libro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda, mymovies.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema