Sacra Famiglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con l'espressione Sacra Famiglia, nella dottrina cristiana, si intende la famiglia di Gesù, composta da Gesù stesso, da Maria e da Giuseppe.

Nel vangelo di Matteo, dopo l'adorazione dei Magi, un angelo avverte Giuseppe di fuggire in Egitto poiché Erode vuole uccidere il bambino Gesù; la sacra famiglia quindi permarrà in Egitto fino alla morte del re, il quale aveva ordinato di uccidere tutti i neonati maschi di Betlemme nel vano intento di liberarsi di Gesù. Morto Erode, la sacra famiglia fece ritorno a Nazareth. Nel vangelo di Luca si trovano invece l'episodio della circoncisione del bambino secondo la legge di Mosè, e lo smarrimento e ritrovamento di Gesù dodicenne al tempio di Gerusalemme; ritrovato dopo tre giorni di ricerca, la santa famiglia fece ritorno a Nazareth dove Gesù crebbe sottomesso ai genitori.

Esempio per la famiglia umana[modifica | modifica wikitesto]

Nella dottrina cristiana la Sacra Famiglia è stata sempre ritenuta un modello fondamentale della famiglia umana. I legami di affetto, di amore, di comprensione che le famiglie umane sono chiamate a rinnovare continuamente, sono particolarmente espressi e vissuti nella Sacra Famiglia[1].

Festa della Sacra Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

La Sacra Famiglia di Juan Simón Gutiérrez.

La festa Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe cade nel Tempo di Natale dei riti latini. Secondo il calendario della forma ordinaria del rito romano nella domenica che intercorre tra il Natale ed il Capodanno; in assenza della domenica la si festeggia il 30 dicembre. Nella forma straordinaria del rito romano la festa della Sacra Famiglia cade nella domenica fra l'ottava dell'Epifania[2]. Nel rito ambrosiano la ricorrenza viene spostata e celebrata nella terza domenica susseguente l'Epifania.

Nell'arte[modifica | modifica wikitesto]

Sacra Famiglia di Agnolo Bronzino.

La Sacra Famiglia ha avuto un posto importante nell'arte ed in particolare nell'arte pittorica. Molti pittori medioevali, rinascimentali ed altri fino ad arrivare ai nostri tempi si sono ispirati alla Sacra Famiglia per realizzare i loro capolavori. Ecco un elenco certamente incompleto di capolavori che hanno come soggetto la Sacra Famiglia:

Congregazioni della Sacra Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Sacra Famiglia col cagnolino di Bartolomé Esteban Murillo

Esistono numerose congregazioni intitolate alla Sacra Famiglia:

Tra le femminili:

In televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La sacra famiglia di Nazaret, modello per le nostre famiglie (www.qumran2.net), qumran2.net. URL consultato il 30/12/2012.
  2. ^ Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (www.santiebeati.it), santiebeati.it. URL consultato il 30/12/2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Benedetto XVI (Joseph Ratzinger), La Sacra Famiglia, Piccola Casa Editrice, 2012
  • Zaira Zuffetti, La Sacra Famiglia nell'arte, Àncora Editrice, 2007

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN45099216 · GND: (DE118837559