Ponte Giacomo Matteotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ponte Matteotti)
Ponte Giacomo Matteotti
Tevere Ponte Matteotti 0510-016.JPG
Localizzazione
Stato Italia Italia
Città Roma
Attraversa Tevere
Coordinate 41°54′51.95″N 12°28′14.46″E / 41.91443°N 12.470684°E41.91443; 12.470684Coordinate: 41°54′51.95″N 12°28′14.46″E / 41.91443°N 12.470684°E41.91443; 12.470684
Dati tecnici
Tipo ponte ad arco
Materiale muratura
Lunghezza 138,6 m
Larghezza 20,1 m
Realizzazione
Progettista Augusto Antonelli
Costruzione 1924-1929
Mappa di localizzazione

Ponte Giacomo Matteotti (forma abbreviata: ponte Matteotti), già ponte del Littorio, è un ponte che collega il lungotevere Arnaldo da Brescia a piazza delle Cinque Giornate, a Roma, nel rione Prati e nei quartieri Flaminio e Della Vittoria[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Progettato da Augusto Antonelli (con il nome di ponte delle Milizie), fu iniziato nel 1924 e completato cinque anni dopo; fu inaugurato il 21 aprile 1929 come ponte del Littorio.

Nel secondo dopoguerra fu dedicato a Giacomo Matteotti, rapito nelle vicinanze del ponte.

Presenta tre arcate in muratura ed è lungo circa 138 metri.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte è percorso dal tram 19.

Metropolitana di Roma A.svg È raggiungibile dalle stazioni Flaminio e Lepanto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rendina, 722-723.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma