Campionati mondiali di sci alpino 1985

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mondiali di sci alpino 1985)
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di sci alpino 1985
FIS Alpine World Ski Championships
Competizione Campionati mondiali di sci alpino
Sport Alpine skiing pictogram.svg Sci alpino
Edizione 28ª
Organizzatore Federazione Internazionale Sci
Date dal 31 gennaio 1985
al 10 febbraio 1985
Luogo Italia Italia
Bormio
Discipline Discesa libera, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Impianto/i Cevedale, Stelvio
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Schladming 1982 Crans-Montana 1987 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di sci alpino 1985, 28ª edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Sci, si svolsero in Italia, a Bormio, dal 31 gennaio al 10 febbraio. Il programma incluse gare di discesa libera, slalom gigante, slalom speciale e combinata, sia maschili sia femminili.

Organizzazione e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La FIS, dopo l'edizione del 1982, aveva deciso di tenere i campionati del mondo negli anni dispari, in modo da poterli tenere con cadenza biennale, senza ricorrere alle gare dei Giochi olimpici invernali per assegnare medaglie. Le gare si disputarono sulle piste Stelvio di Bormio[1] e Cevedale di Santa Caterina Valfurva[2].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Uomini[modifica | modifica wikitesto]

Discesa libera[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Pirmin Zurbriggen Svizzera Svizzera 2:06,68
2 Peter Müller Svizzera Svizzera 2:06,79
3 Doug Lewis Stati Uniti Stati Uniti 2:06,82
4 Franz Heinzer Svizzera Svizzera 2:07,45
5 Franz Klammer Austria Austria 2:07,64
6 Peter Wirnsberger Austria Austria 2:07,70
7 Helmut Höflehner Austria Austria 2:08,01
8 Conradin Cathomen Svizzera Svizzera 2:08,03
9 Todd Brooker Canada Canada 2:08,05
10 Steven Lee Australia Australia 2:08,29

Data: 3 febbraio
Località: Bormio
Pista: Stelvio
Lunghezza: 3 680 m
Dislivello: 1 110 m
Ore: 12.00 (UTC+1)
Porte: 31

Slalom gigante[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Markus Wasmeier bandiera Germania Ovest 2:28,90
2 Pirmin Zurbriggen Svizzera Svizzera 2:28,95
3 Marc Girardelli Lussemburgo Lussemburgo 2:29,22
4 Egon Hirt bandiera Germania Ovest 2:30,35
5 Hans Enn Austria Austria 2:30,36
6 Roberto Erlacher Italia Italia 2:30,53
7 Rok Petrovič Jugoslavia Jugoslavia 2:31,03
8 Bojan Križaj Jugoslavia Jugoslavia 2:31,26
9 Oswald Tötsch Italia Italia 2:31,40
10 Max Julen Svizzera Svizzera 2:31,71

Data: 7 febbraio
Località: Bormio
Pista: Stelvio
Dislivello: 385 m
1ª manche:
Ore: 9.30 (UTC+1)
Porte: 50
2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte: 57

Slalom speciale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Jonas Nilsson Svezia Svezia 1:38,82
2 Marc Girardelli Lussemburgo Lussemburgo 1:38,88
3 Robert Zoller Austria Austria 1:39,35
4 Ingemar Stenmark Svezia Svezia 1:39,74
5 Bojan Križaj Jugoslavia Jugoslavia 1:40,07
6 Paolo De Chiesa Italia Italia 1:40,27
7 Daniel Mougel Francia Francia 1:40,63
8 Florian Beck bandiera Germania Ovest 1:41,63
9 Ivano Edalini Italia Italia 1:42,33
10 Alex Giorgi Italia Italia 1:42,84

Data: 10 febbraio
Località: Bormio
Pista: Stelvio
Dislivello: 202 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte: 69
2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte: 66

Combinata[modifica | modifica wikitesto]

Data: 1º-5 febbraio
Località: Bormio
Discesa libera
Data: 1º febbraio
Pista: Stelvio
Lunghezza: 3 480 m
Dislivello: 915 m
Ore: 11.00 (UTC+1)
Porte: 35



Slalom speciale
Data: 5 febbraio
Pista: Stelvio
Dislivello: 202 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte: 59
2ª manche:
Ore: 12.30 (UTC+1)
Porte: 64

Donne[modifica | modifica wikitesto]

Discesa libera[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Michela Figini Svizzera Svizzera 1:26,96
2 Ariane Ehrat Svizzera Svizzera 1:28,57
Katrin Gutensohn Austria Austria
4 Sigrid Wolf Austria Austria 1:28,58
5 Regine Mösenlechner bandiera Germania Ovest 1:28,64
6 Maria Walliser Svizzera Svizzera 1:28,76
7 Laurie Graham Canada Canada 1:29,10
8 Brigitte Oertli Svizzera Svizzera 1:29,16
9 Traudl Hächer bandiera Germania Ovest 1:29,23
10 Sylvia Eder Austria Austria 1:29,30

Data: 3 febbraio
Località: Santa Caterina Valfurva
Pista: Cevedale
Lunghezza: 2 523 m
Dislivello: 685 m
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte: 37

Slalom gigante[modifica | modifica wikitesto]

Data: 6 febbraio
Località: Santa Caterina Valfurva
Pista: Cevedale
Dislivello: 345 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte: 48
2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte: 47

Slalom speciale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Nazione Tempo
1 Perrine Pelen Francia Francia 1:29,58
2 Christelle Guignard Francia Francia 1:29,93
3 Paoletta Magoni Italia Italia 1:29,98
4 Anni Kronbichler Austria Austria 1:30,18
5 Brigitte Oertli Svizzera Svizzera 1:30,21
6 Dorota Tlałka Polonia Polonia 1:30,43
7 Małgorzata Tlałka Polonia Polonia 1:30,54
8 Corinne Schmidhauser Svizzera Svizzera 1:30,72
9 Brigitte Gadient Svizzera Svizzera 1:30,79
10 Eva Twardokens Stati Uniti Stati Uniti 1:31,35

Data: 9 febbraio
Località: Bormio
Pista: Stelvio
Dislivello: 167 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte: 58
2ª manche:
Ore: 13.30 (UTC+1)
Porte: 54

Combinata[modifica | modifica wikitesto]

Data: 31 gennaio-4 febbraio
Discesa libera
Data: 31 gennaio
Località: Santa Caterina Valfurva
Pista: Cevedale
Lunghezza: 2 385 m
Dislivello: 640 m
Ore: 11.00 (UTC+1)
Porte: 31


Slalom speciale
Data: 4 febbraio
Località: Bormio
Pista: Stelvio
Dislivello: 167 m
1ª manche:
Ore: 10.00 (UTC+1)
Porte: 56
2ª manche:
Ore: 12.30 (UTC+1)
Porte: 57

Medagliere per nazioni[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1 Svizzera Svizzera 4 3 1 8
2 Francia Francia 1 1 0 2
3 Stati Uniti Stati Uniti 1 0 3 4
4 bandiera Germania Ovest 1 0 0 1
Svezia Svezia 1 0 0 1
6 Austria Austria 0 4 1 5
7 Lussemburgo Lussemburgo 0 1 1 2
8 Italia Italia 0 0 1 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pista Stelvio, su bormioski.eu. URL consultato il 23 agosto 2022.
  2. ^ La Coppa del mondo di sci d’erba sbarca a Santa Caterina Valfurva. 20 gli azzurri in gara, su fisi.org, Federazione italiana sport invernali, 16 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport invernali