Max Julen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Max Julen
Max Julen.jpg
Max Julen nel 2014
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 170[senza fonte] cm
Peso 64[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Zermatt
Ritirato 1986
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Max Julen (Zermatt, 15 marzo 1961) è un ex sciatore alpino svizzero. Forte gigantista degli anni ottanta, pur avendo ottenuto in carriera solo una vittoria in Coppa del Mondo, vanta tuttavia la medaglia d'oro vinta nello slalom gigante ai XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984, in Jugoslavia (ora Bosnia ed Erzegovina).

È figlio di Martin, a sua volta sciatore alpino di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Julen s'affermò nel Circo bianco nella stagione 1981-1982 quando, in slalom gigante, colse il primo piazzamento di rilievo in Coppa del Mondo a Morzine il 9 gennaio (13º), il primo podio dieci giorni più tardi sulla Chuenisbärgli di Adelboden (3º) e partecipò ai Mondiali di Schladming (13º).

La successiva stagione 1982-1983 fu la sua migliore in Coppa del Mondo: grazie anche a sei podi, tutti in slalom gigante, fu 8º nella classifica generale e 2º in quella di specialità, superato di 7 punti dal vincitore Phil Mahre. Raggiunse tuttavia l'apice della carriera nel 1983-1984, quando - sempre in slalom gigante - vinse la sua unica gara di Coppa del Mondo in carriera, il 12 dicembre a Les Diablerets, e soprattutto la medaglia d'oro ai XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984. In quella sua unica partecipazione olimpica non completò invece la prova di slalom speciale.

10º nello slalom gigante dei Mondiali di Bormio 1985, il 10 marzo dello stesso anno ad Aspen salì per l'ultima volta sul podio in Coppa del Mondo, nella medesima specialità (3º). Sul finire della stagione successiva ottenne il suo ultimo piazzamento in carriera, l'8º posto nello slalom gigante di Coppa del Mondo disputato a Lake Placid il 19 marzo 1986.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

La vittoria olimpica di Max Julen celebrata in un francobollo paraguaiano del 1984

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 8º nel 1983
  • 11 podi:
    • 1 vittoria
    • 5 secondi posti
    • 5 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
12 dicembre 1983 Les Diablerets Svizzera Svizzera GS

Legenda:

GS = slalom gigante

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "History" su julensport.ch, su julensport.ch. URL consultato il 17 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]