Missionarie guadalupane di Cristo Re

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le Missionarie Guadalupane di Cristo Re (in spagnolo Misioneras Guadalupanas de Cristo Rey) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla M.G.C.R.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione fu fondata il 22 maggio 1930 in Messico da José Castellón Velasco insieme con Josefina María Valencia y Rodríguez.[2]

L'istituto, affiliato alla confederazione benedettina dal 15 novembre 1950, ricevette il pontificio decreto di lode il 2 agosto 1975.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore si dedicano all'istruzione della gioventù e al servizio domestico in seminari e collegi ecclesiastici.[3]

Oltre che in Messico, sono presenti in Guatemala, in Nicaragua e negli Stati Uniti d'America;[4] la sede generalizia è a Villa Guadalupe, presso Città del Messico.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 188 religiose in 26 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1577.
  2. ^ a b G. Rocca, DIP, vol. V (1978), col. 1559.
  3. ^ G. Rocca, DIP, vol. V (1978), col. 1560.
  4. ^ Presencia, su guadalupanasbenedictinas.org. URL consultato il 3 ottobre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo