Marina Brogi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marina Brogi, WCD Global Institute, New York, 4 Maggio 2016

Marina Brogi (Roma, 15 luglio 1967) è un'economista italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studi[modifica | modifica wikitesto]

Ha conseguito la maturità alla Roedean School a Brighton, Regno Unito.

Si è laureata in Economia Politica presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi con una tesi con il prof. Tancredi Bianchi, conseguendo 110 e lode.

Ha perfezionato i suoi studi economici presso la London Business School, Regno Unito.

Durante il periodo universitario è stata beneficiaria di premi e riconoscimenti quali una borsa di studio IBM per un corso estivo di informatica, una borsa di studio Erasmus per il finanziamento di soggiorni di studio all'estero, la borsa di studio della Banca Popolare di Luino e di Varese e il premio Ugo La Malfa "Essere cittadino europeo" - sezione studenti universitari.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Carriera accademica[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la carriera accademica come ricercatore di economia delle aziende di credito presso l'Università commerciale Luigi Bocconi.

È diventata professore associato di economia e tecnica dei mercati finanziari presso la Sapienza Università di Roma diventando dal 2007 professore ordinario[1]. Ha rivestito anche il ruolo di vicepreside della facoltà di economia dell'ateneo romano per 6 anni, fino al 2017.

Ha maturato oltre vent'anni di esperienza nel campo della ricerca e della formazione su banca e finanza a livello sia universitario sia post-laurea presso numerose università e business school italiane ed estere (Bocconi, Ca' Foscari, London Business School, BI Norwegian School of Business, Zagreb Business School, SDA Bocconi).

Incarichi[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente è consigliere indipendente e componente del Comitato Risorse Umane (CORU) di Luxottica Group, in cui è stata nominata dalla lista di maggioranza presentata dagli investitori istituzionali italiani ed esteri.

Siede inoltre nel consiglio di amministrazione di Salini Impregilo come consigliere indipendente e presidente del Comitato Remunerazioni e Nomine, nonché componente del Comitato Parti Correlate.

Presiede il collegio sindacale di Fratelli Branca Distillerie.

I precedenti incarichi come consigliere indipendente comprendono A2A (vicepresidente del Comitato Remunerazioni), Banco di Desio e della Brianza (componente del Comitato Controllo e Rischi), Prelios (componente del Comitato Controllo e Rischi), UBI Banca (componente del Comitato Remunerazioni e del Comitato Rischi), UBI Paramerica SGR (JV tra UBI e Prudential Inc.).

IPP0959.jpg

Incarichi istituzionali[modifica | modifica wikitesto]

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Aree di interesse scientifico[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche sulle banche e sulla corporate governance. Si ricordano le più recenti:

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Articoli su riviste scientifiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Weathering the storm: family ownership, governance and performance through the financial and economic crisis, (insieme a Minichilli A. e Calabrò A.), in Corporate Governance: An International Review, 2015, (Impact Factor: 1.734);
  • What does really matter in the internationalization of small and medium-sized family businesses? (insieme a Calabrò A. e Torchia M.) in Journal of Small Business Management, 2015 (Impact Factor: 1.361);
  • La riforma delle banche popolari, in (a cura di) Capriglione F., Saggi e Monografie di Diritto dell'Economia, CEDAM, 2015, p. 33 - 46;
  • Shadow banking, banking union and capital markets union, in Law and Economic Review, n. 2, 2015, p. 383 -400;
  • Le politiche di remunerazione nel sistema di corporate governance, in Analisi Giuridica dell'Economia, n. 2, 2014, p. 275 - 293;
  • Le politiche di remunerazione tra regolamentazione e say on pay: un'analisi empirica delle banche e delle maggiori società quotate italiane, (insieme a Langone R.), in Banche e Banchieri, n. 4, 2014, p. 467 - 488;
  • Board, governance and firm performance: are financial intermediaries different? in Corporate Ownership and Control, n. 8, aprile 2011, p. 60 - 68;
  • Adeguatezza patrimoniale, corporate governance e organizzazione a supporto del rapporto banca-impresa, in Bancaria, n. 11, 2011, p. 38 - 54;
  • Once bitten twice shy? A study on the effectiveness of administrative sanctions to discipline bank board members, Carefin - Università Bocconi, forthcoming, Working paper presentato alla XIX International “Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance”, Roma, 13 - 17 dicembre 2010;
  • Adeguatezza patrimoniale e politica dei dividendi nelle banche italiane, in Bancaria, n. 12, 2010, p. 2 - 18;
  • Banche e derivati, in Diritto della banca e del mercato finanziario, n. 3, 2010, p. 561 - 570;
  • Critical mass theory and women directors' contribution to board strategic tasks, (insieme a Torchia M., Calabrò A., Huse M.), in Corporate Board: Role, Duties and Composition, volume 6, n. 3, 2010, p. 42 - 51;
  • Corporate governance bancaria e sana e prudente gestione, in Banca Impresa Società, n. 2, 2010, p. 283 - 308;
  • L'impatto di Solvency II e IFRS sui bilanci delle assicurazioni quotate, in rivista AIAF, n. 68, 2008, p. 21 - 26;
  • Analisi della situazione attuale tramite la lettura dei bilanci assicurativi, in quaderno AIAF, n. 139, 2008, p. 21 - 23;
  • Il modello dualistico nelle banche e nelle società quotate, in Bancaria, n. 5, 2008, p. 34 - 42;
  • Il segmento Star: caratteristiche attuali e prospettive di sviluppo, in Banche e Banchieri, n. 2, 2002, p. 129 - 144.

Articoli in libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Monetary policy and capital adequacy: the impact on credit supply, (insieme a Lagasio V. e Langone R.), in (a cura di) Bracchi G., Masciandaro D., Filotto U., XX Rapporto sul sistema finanziario italiano - European Banking 3.0. Bank Industry and Supervision in the Behavioural Finance Revolution, Fondazione Rosselli, Edibank, Milano 2015, p. 331-358;
  • Bank profitability and capital adequacy in the post-crisis context, (insieme a Langone R.), in (a cura di) Malavasi R., Rossi S. Financial crisis, changing patterns in banks behaviour and credit crunch, Springer, p. 95 - 110, 2015;
  • Le regole generali: L'organo di gestione, in (a cura di) Cutillo G. e Fontana F., Executive compensation e corporate governance, Franco Angeli, 2015, p. 183 - 204;
  • Vigilanza Supplementare sulle Imprese di Assicurazione - Disposizioni generali, (Artt. 210-211 Codice delle Assicurazioni Private), con Scarito S., in (a cura di) Candian A., Carriero G. L., Codice delle Assicurazioni Private annotato con la dottrina e la giurisprudenza. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane, 2014, p. 859 - 865;
  • Vigilanza Supplementare sulle Imprese di Assicurazione - Procedure di controllo interno e poteri di vigilanza, (Artt. 212-214 Codice delle Assicurazioni Private), con Vincioni A, in (a cura di) Candian A., Carriero G. L., Codice delle Assicurazioni Private annotato con la dottrina e la giurisprudenza. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane, 2014, p. 865 - 887;
  • Vigilanza Supplementare sulle Imprese di Assicurazione - Vigilanza sulle operazioni infragruppo, (Artt. 215-216 Codice delle Assicurazioni Private), con Scarito S., Vincioni A, in (a cura di) Candian A., Carriero G. L., Codice delle Assicurazioni Private annotato con la dottrina e la giurisprudenza. Napoli: Edizioni Scientifiche Italiane, 2014, p. 887 - 894;
  • Corporate governance, in (a cura di) Amorosino S., Manuale di diritto del mercato finanziari, Giuffré Editore 2014, p. 375 - 405;
  • La governance nelle banche: problemi e prospettive, in (a cura di) Tedeschi C., Bianchi M.T., Gli assetti della governance societaria dalla riforma Vietti ai decreti Monti: miglioramento del sistema o esigenze contingenti?, 2014, p. 33 - 52;
  • Italy's lessons learnt from Norway, in Getting Women on to Corporate Boards: A Snowball Starting in Norway, (curatela insieme a Huse M., Hansen K, Machold S.), Edward Elgar Publishing, 2013, p. 187 - 190;
  • Can interlocking directorates be good? Insight from problem loans in Italian listed banks, con Stefanelli V., in (a cura di) Carretta A., Mattarocci G., Financial systems in troubled waters Information, strategies and governance to enhance performances in risky times, Routledge, 2013, p. 19 - 39;
  • Attacchi alle infrastrutture finanziarie attraverso armi cibernetiche, con Arcuri M. C., Baldoni G., Di Luna G., in (a cura di) Gori U., Lisi S, Information Warfare 2012. Armi cibernetiche e processo decisionale, Franco Angeli Editore, 2013, p. 109 - 126;
  • Capital adequacy, corporate governance and organization in the support of the bank – firm relationship, in (a cura di) Bracchi G., Masciandaro D., XVI Rapporto sul sistema finanziario italiano “L'Europa e oltre. Banche e imprese nella nuova regolamentazione”, Fondazione Rosselli, Edibank, Milano, 2011, p. 179 - 210;
  • L'internazionalizzazione delle imprese a carattere familiare: il caso della Provincia di Latina, con Calabrò A., Alioto S., Teichner A., in (a cura di) Strangio D., Internazionalizzazione e delocalizzazione delle imprese. Tra globalizzazione ed economia locale quale futuro per Latina e il suo territorio, McGraw Hill, Milano, 2011, p. 165 - 208;
  • Capital adequacy and dividend policy, evidence from Italian banks, in (a cura di) Bracchi G., Masciandaro D., XV Rapporto sul sistema finanziario italiano “Le banche italiane sono speciali? Nuovi equilibri tra finanza, imprese e Stato”, Fondazione Rosselli, Edibank, Milano, 2010, p. 219 - 248;
  • Appunti sull'organismo di vigilanza ex legge 231 e sistema dei controlli nelle Sgr, in (a cura di) D'Apice R., L'attuazione della Mifid in Italia, Il Mulino, Bologna, 2010, p. 477 - 495;
  • IAS, fair value e coefficienti patrimoniali nelle banche, in (a cura di) Comana M., Brogi M., Saggi in onore di Tancredi Bianchi, Volume I, Bancaria Editrice, Roma, 2009, p. 279 - 314;
  • Corporate governance of banks and support from the state. What role in the solution to the financial crisis, in (a cura di) Bracchi G., Masciandaro D., XIV Rapporto sul sistema finanziario italiano “Dopo la crisi: l'industria finanziaria italiana tra stabilità e sviluppo”, Fondazione Rosselli, Edibank, Milano, 2009, p. 471 - 497.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prof.ssa Marina Brogi | Dipartimento di Management, su web.uniroma1.it. URL consultato il 25 ottobre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN170102094 · WorldCat Identities (ENviaf-170102094
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie