Marin Draganja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marin Draganja
Draganja RG15 (11) (19302063942).jpg
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 0-1 (0%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 550º (29 aprile 2013)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 63-59 (51,64%)
Titoli vinti 4
Miglior ranking 20º (6 aprile 2015)
Ranking attuale 121º (24 aprile 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2014)
Francia Roland Garros SF (2014)
Regno Unito Wimbledon 1T (2014, 2015, 2016)
Stati Uniti US Open 2T (2014)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 24 aprile 2017

Marin Draganja (Spalato, 13 maggio 1991) è un tennista croato.

Ha raggiunto il suo miglior piazzamento ATP di doppio il 28 luglio 2014, classificandosi 34º.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In singolare non riesce solitamente a superare le qualificazione dei tornei minori quando ci riesce non supera il secondo turno.

Decide quindi di dedicarsi principalmente al doppio, nel 2008 gioca le sue prime partite nei tornei minori non superando il primo turno al Croatia F11 e al Challenger di Fiume.

Nel 2009 raggiunge le finali ai Croatia F6, F7 e al Dominican Republic F1, vince i Croatia F8, F10 e il Bosnia & Herzegovina F6.

Nel 2010 fa il suo esordio nel circuito maggiore al PBZ Zagreb Indoors dove in coppia con Lovro Zovko non va oltre il primo turno, si qualifica anche per il Croatia Open Umag dove in coppia con Dino Marcan non supera nuovamente il primo turno. Sempre nel 2010 vince i Croatia F2, F3 e F4, il Romania F7 e raggiunge la finale al Croatia F6 e al Challenger di Lubiana.

Nel 2011 fa finale al Turkey F1, Armenia F1, Croatia F8, F10 e F12, vince i Armenia F2, Croatia F6, F13 e F14 sempre in coppia con Marcan non supera ancora il primo turno al Croatia Open Umag.

Nel 2012 in coppia con Franko Skugor non supera il primo turno al PBZ Zagreb Indoors, poi sempre in coppia con Marcan fa finale al Croatia F3, F5 e al challenger di Arad e di Recanati, vince il Challenger di Blumenau, di Sibiu e di Banja Luka. Al Croatia Open Umag non supera il primo turno in coppia con Toni Androić.

Nel 2013 non supera il primo turno al PBZ Zagreb Indoors in coppia con Marin Čilić, fa finale al Croatia F2e al challenger di Genova, vince i challenger di San Luis Potosí, Guadalajara, Portorose, Eskişehir, Cordenons, Banja Luka, Trnava, Seul e Yeongwol. Non supera ancora una volta il primo turno al Croatia Open Umag in coppia con Mate Pavić.

Nel 2014 inizia la stagione raggiungendo la sua prima finale in un torneo 250 all'Aircel Chennai Open in coppia con Mate Pavić dove vengono sconfitti da Johan Brunström e Frederik Nielsen per 6-2, 4-6, [10-7]. Fa il suo esordio in un torneo dello slam agli Australian Open dove sempre in coppia con Pavić, i due vengono sconfitti al secondo turno Daniel Nestor e Nenad Zimonjić per 7-5,6-1. Al PBZ Zagreb Indoors sempre in coppia con Mate raggiunge la semifinale dove perde per 6-3, 6-4 da Michal Mertiňák e Philipp Marx. Raggiunge un'altra semifinale all'Open 13 dove sempre in coppia con Pavić perde da Paul Hanley e Jonathan Marray per 6-2, 4-6, 10-5. Perde poi al primo turno del BMW Open da Lleyton Hewitt e Marinko Matosevic 6-4, 7-5. Perde poi ai quarti di finale del Düsseldorf Open da Santiago González e Scott Lipsky per 7-68, 6-2. Raggiunge quindi la sua prima semifinale slam al Roland Garros dove in coppia con Florin Mergea viene sconfitto da Marcel Granollers e Marc López per 6-3, 1-6, 6-3. Sull'erba raggiunge la semifinale ad Halle dove perde da Andre Begemann e Julian Knowle per 6-3, 7-63, i quarti ad s-Hertogenbosch dove perde da Jean-Julien Rojer e Horia Tecău per 6-3, 6-4 e il primo turno a Wimbledon dove perde da Marcel Granollers e Marc López per 64-7, 6-1, 6-2, 3-6, 6-1. Al torneo di Stoccarda raggiunge i quarti venendo sconfitto da Mateusz Kowalczyk e Artem Sitak per 2-6, 7-63, 10-6. La settimana successiva vince il suo primo torneo 500 all'International German Open di Amburgo in coppia col rumeno Florin Mergea trionfando in finale su Alexander Peya e Bruno Soares per 6–4, 7–5. La settimana successiva paga le fatiche perdendo al secondo turno del torneo di Gstaad da Dominik Meffert e Philipp Oswald per 7-5, 7-5. Prende parte per la prima volta alla Coppa Davis dove in coppia con Pavić perde contro Mariusz Fyrstenberg e Marcin Matkowski per 61-7, 7-64, 4-6, 7-62, 6-4. Vince inoltre il challenger di Sarasota.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (4)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda doppio
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (2)
ATP World Tour 250 (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 20 luglio 2014 Germania International German Open, Amburgo Terra Romania Florin Mergea Austria Alexander Peya
Brasile Bruno Soares
6–4, 7–5
2. 8 febbraio 2015 Croazia PBZ Zagreb Indoors, Zagabria Cemento (i) Finlandia Henri Kontinen Francia Fabrice Martin
India Purav Raja
6-4, 6-4
3. 22 febbraio 2015 Francia Open 13, Marsiglia Cemento (i) Finlandia Henri Kontinen Regno Unito Colin Fleming
Regno Unito Jonathan Marray
6-4, 3-6, [10-8]
4. 26 aprile 2015 Spagna Barcelona Open Banc Sabadell, Barcellona Terra rossa Finlandia Henri Kontinen Regno Unito Jamie Murray
Australia John Peers
6–3, 66–7, [11–9]

Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda doppio
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (1)
ATP World Tour 250 (4)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 5 gennaio 2014 India Chennai Open, Chennai Cemento Croazia Mate Pavić Svezia Johan Brunström
Danimarca Frederik Nielsen
2–6, 6–4, [7–10]
2. 21 settembre 2014 Francia Open de Moselle, Metz Cemento (i) Finlandia Henri Kontinen Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski
7-63, 3-6, [8-10]
3. 26 ottobre 2014 Svizzera Swiss Indoors, Basilea Cemento Finlandia Henri Kontinen Serbia Nenad Zimonjić
Canada Vasek Pospisil
613-7, 6-1, [5-10]
4. 9 aprile 2016 Marocco Grand Prix Hassan II, Casablanca Terra rossa Pakistan Aisam-ul-Haq Qureshi Argentina Guillermo Durán
Argentina Máximo González
2-6, 6-3, [6-10]
5. 22 luglio 2017 Croazia Plava Laguna Croatia Open Umag, Umago Terra rossa Croazia Tomislav Draganja Argentina Guillermo Durán
Argentina Andrés Molteni
3-6, 7-64, [6-10]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]