Dustin Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo hockeista su ghiaccio, vedi Dustin Brown (hockeista su ghiaccio).
Dustin Brown
Brown US16 (2) (29569889960).jpg
Dustin Brown allo US Open 2016
Nazionalità Germania Germania
Giamaica Giamaica
Altezza 196 cm
Peso 78 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 60-92 (39,47%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 64º (10 ottobre 2016)
Ranking attuale 116º (28 agosto 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2011, 2015, 2017)
Francia Roland Garros 2T (2016)
Regno Unito Wimbledon 3T (2013, 2015)
Stati Uniti US Open 2T (2010, 2017)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2016)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 69-85 (44,80%)
Titoli vinti 2
Miglior ranking 43º (14 maggio 2012)
Ranking attuale 217º (28 agosto 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2011, 2015)
Francia Roland Garros 3T (2011)
Regno Unito Wimbledon 2T (2012, 2014, 2016)
Stati Uniti US Open 1T (2012, 2016)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 28 agosto 2017

Dustin Brown (Celle, 8 dicembre 1984) è un tennista giamaicano naturalizzato tedesco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Raggiunge il suo best ranking in singolare il 16 giugno 2014 con la 78ª posizione; nel doppio diviene, il 14 maggio 2012, il 43º del ranking ATP. Dall'inizio della sua carriera fino all'ottobre del 2010 ha partecipato al circuito ATP sotto la bandiera giamaicana, ma a causa della mancanza di supporto e di fondi da parte della federazione tennistica dello stato caraibico, aveva pensato di nazionalizzarsi con la federazione britannica grazie alle origini inglesi dei nonni paterni. Alla fine, però, decide di giocare per la Germania, suo paese di nascita e dove risiede abitualmente.

In singolare ha vinto 5 tornei challenger e 4 tornei futures mentre in doppio ha vinto in coppia con l'olandese Rogier Wassen l'Open de Moselle 2010, oltre che 7 challenger e 16 futures.

Il 12 giugno 2014, al Gerry Weber Open ad Halle, batte nel secondo turno il numero uno del mondo Rafael Nadal, dopo due set vinti 6-4, 6-1 in 59 minuti di gara.[1]

Il 2 luglio 2015, al torneo di Wimbledon 2015 registra una nuova vittoria, con il numero 10 della classifica ATP Rafael Nadal, concludendo la gara per 3-1 (7-5, 3-6, 6-4, 6-4) con ben 13 ace.

Nel 2016 all'Open Sud de France ,a Montpellier, raggiunge la sua prima semifinale in un torneo del circuito maggiore, partendo dalle qualificazioni batte rispettivamente Steve Darcis, la teste di serie n° 3 Gilles Simon, Ruben Bemelmans, prima di arrendersi dopo aver vinto il primo set al numero 1 del seeding e 9 del mondo il francese Richard Gasquet con il punteggio finale di 1-6, 6-4, 6-3. Si ripete in estate sulla terra rossa di Gstaad, al J. Safra Sarasin Swiss Open Gstaad, supera Juan Mónaco 6-2, 7-5, Thomaz Bellucci 2-6, 7-64, 6-1, Michail Južnyj 6-4, 6-4, anche in questa circostanza vince il primo set ma poi cede al numero 20 del mondo lo spagnolo Feliciano López 4-6, 6-3, 6-3.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Brown possiede un gioco fortemente istintivo e altamente spettacolare perché dotato di ottima sensibilità ed un'eccezionale presa della rete. Viene unanimemente riconosciuto da esperti e colleghi, come uno dei pochissimi alfieri del serve and volley rimasti, se non l'ultimo. Giocatore non eccezionale da un punto di vista tecnico nei fondamentali di rimbalzo. Il dritto è sicuramente preferibile al rovescio e Brown sa variarlo indifferentemente sia nella diagonale che nel lungo linea, riuscendo a sprigionare colpi particolarmente veloci e aggressivi. Nel rovescio bimane ha sicuramente dei problemi e, per quanto lo tiri forte quasi alla pari del dritto, dopo un prolungato palleggio commette quasi sicuramente un errore, a questa grave mancanza riesce però a sopperire grazie ad un ottimo back di rovescio col quale riesce spesso a togliersi dai guai. È dotato di un servizio molto preciso e potente (tira la seconda a volte oltre i 200 km\h). La battuta è difatti uno dei suoi colpi migliori col quale, vista anche la sua altezza, riesce a mettere a segno molti ace. Le volée sono il punto forte del suo repertorio, Brown abbina infatti ad una stop volley, con taglio all'indietro della racchetta conferente una parabola accorciata e spesso imprendibile, anche una volée più classica e piatta con la palla che si deposita negli ultimi centimetri del campo lasciato scoperto dagli avversari. È inoltre maestro nel lob, nello smash, nella demi volée, nella palla corta e nei "tagli" coi quali, rallentando la palla nel palleggio o in risposta al servizio avversario, riesce ad appropinquarsi alla rete. Considerando infine la sua agilità e la sua naturalezza nei colpi di volo, non è raro vederlo cimentarsi nei cosiddetti colpi impossibili del tennis quali tweener, volée in tuffo o colpite dietro schiena per ottenere vincenti da ogni posizione del campo; il tutto eseguito in modo non propriamente ortodosso ma con un altissimo tasso di spettacolarità.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (2)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 26 settembre 2010 Francia Open de Moselle, Metz Cemento Paesi Bassi Rogier Wassen Brasile Marcelo Melo
Brasile Bruno Soares
6-3, 6-3
2. 14 aprile 2012 Marocco Grand Prix Hassan II, Casablanca Terra battuta Australia Paul Hanley Italia Daniele Bracciali
Italia Fabio Fognini
7–5, 6–3

Finali perse (4)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (0)
ATP World Tour 250 (4)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 26 febbraio 2012 Francia Open 13, Marsiglia Cemento (i) Francia Jo-Wilfried Tsonga Francia Nicolas Mahut
Francia Édouard Roger-Vasselin
6–3, 3–6, [6–10]
2. 28 settembre 2012 Austria Bet-at-home Cup Kitzbühel, Kitzbühel Terra battuta Australia Paul Hanley Rep. Ceca František Čermák
Austria Julian Knowle
64-7, 6–3, [10–12]
3. 14 aprile 2013 Marocco Grand Prix Hassan II, Casablanca Terra battuta Germania Christopher Kas Austria Julian Knowle
Slovacchia Filip Polášek
3–6, 2–6
4. 16 aprile 2017 Stati Uniti U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra battuta Stati Uniti Frances Tiafoe Cile Julio Peralta
Argentina Horacio Zeballos
6-4, 5-7, [6-10]

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (10)[modifica | modifica wikitesto]
Challengers (6)
Futures (4)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 23 ottobre 2005 Germania Germany 1 Satellite Satellite Week 3 2005 Sintetico Italia Enrico Iannuzzi 4-6, 7-64, 6-0
2. 15 luglio 2007 Germania Germany F9 Futures 2007, Romerberg Terra rossa Belgio Ruben Bemelmans 6-3, 7-64
3. 28 giugno 2008 Germania Germany F8 Futures 2008, Treviri Terra rossa Germania Tobias Clemens 7-5, 66-7, 6-0
4. 22 marzo 2009 Liechtenstein Switzerland F3 Futures 2009, Vaduz Sintetico Slovacchia Miloslav Mečíř Jr. 3-6, 6-4, 7-66
5. 15 agosto 2009 Uzbekistan Samarkand Challenger 2009, Samarcanda Terra rossa Francia Jonathan Dasnieres De Veigy 7-63, 6-3
6. 18 aprile 2010 Sudafrica Soweto Open 2010, Johannesburg Cemento Sudafrica Izak Van Der Merwe 7-62, 6-3
7. 14 novembre 2010 Germania Lambertz Open by STAWAG 2010, Aquisgrana Sintetico Paesi Bassi Igor Sijsling 6-3, 7-63
8. 25 marzo 2012 Regno Unito AEGON Pro Series Bath 2012, Bath Cemento (i) Rep. Ceca Jan Mertl 7-61, 6-4
9. 8 settembre 2013 Italia Genoa Open Challenger 2013, Genova Terra rossa Italia Filippo Volandri 7-65, 6-3
10. 5 giugno 2016 Regno Unito Aegon Manchester Challenger, Manchester Erba Taipei Cinese Yen-Hsun Lu 7-6, 6-2

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (24)[modifica | modifica wikitesto]
Challengers (7)
Futures (17)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 21 settembre 2003 Giamaica Jamaica F9 Futures 2003, Montego Bay Cemento Giamaica Ryan Russell Francia Clément Morel
Francia Gilles Simon
7-64, 6-2
2. 16 ottobre 2005 Germania Germany 1 Satellite Satellite Week 2 2005 Cemento Georgia Lado Čichladze Germania Ralph Grambow
Germania Bastian Knittel
7-65, 7-5
3. 5 marzo 2006 Svizzera Switzerland F1 Futures 2006, Wilen Sintetico Germania Tobias Klein Georgia Lado Čichladze
Lettonia Deniss Pavlovs
6-4, 4-6, 7-5
4. 12 marzo 2006 Svizzera Switzerland F2 Futures 2006, Leuggern Sintetico Germania Tobias Klein Germania Jerome Becker
Germania Julian Reister
4-6, 6-3, 7-62
5. 19 luglio 2006 Germania Germany F8 Futures 2006, Treviri Terra rossa Germania Daniel Puttkammer Svizzera Stefan Kilchhofer
Svizzera Sven Swinnen
6-3, 4-6, 6-4
6. 16 marzo 2007 Svizzera Switzerland F3 Futures 2007, Wilen Sintetico Moldavia Roman Borvanov Svizzera Patrick Eichenberger
Svizzera Dylan Sessagesimi
6-0, 69-7, 6-3
7. 8 settembre 2007 Germania Germany F15 Futures 2007, Kempten Terra rossa Belgio Jeroen Masson Argentina Nicolás Todero
Bielorussia Vladimir Volčkov
6-4, 6-4
8. 2 febbraio 2008 Germania Germany F4 Futures 2008, Mettmann Sintetico Montenegro Daniel Danilovic Svizzera Alexander Sadecky
Sudafrica Izak Van Der Merwe
6-4, 4-6, [10-7]
9. 10 febbraio 2008 Germania Germany F5 Futures 2008, Schwieberdingen Sintetico Svizzera Alexander Sadecky Rep. Ceca Dusan Karol
Sudafrica Jeroen Masson
7-61, 7-5
10. 1º marzo 2008 Svizzera Switzerland F1 Futures 2008, Leuggern Cemento Austria Armin Sandbichler Polonia Blazej Koniusz
Polonia Grzegorz Panfil
6-3, 6-2
11. 5 aprile 2008 Turchia Turkey F3 Futures 2008, Antalia Cemento Germania Peter Steinberger Germania Daniel Stoehr
Germania Andre Wiesler
7-5, 6-2
12. 28 giugno 2008 Germania Germany F8 Futures 2008, Treviri Terra rossa Germania Stefan Seifert Germania Peter Torebko
Germania Holger Zuehlsdorff-Pavlovic
6-1, 6-4
13. 6 luglio 2008 Germania Germany F9 Futures 2008, Kassel Terra rossa Germania Stefan Seifert Finlandia Timo Nieminen
Slovacchia Adrian Sikora
5-7, 6-1, [10-5]
14. 25 gennaio 2009 Spagna Spain F2 Futures 2009, Maiorca Terra rossa Germania Peter Steinberger Spagna Agustin Boje-Ordonez
Spagna Andoni Vivanco-Guzman
63-7, 7-63, [12-10]
15. 31 gennaio 2009 Spagna Spain F3 Futures 2009, Murcia Terra rossa Germania Daniel Stoehr Spagna Guillermo Alcorta-Olarra
Russia Dmitri Perevoshchikov
6-4, 6-3
16. 8 febbraio 2009 Spagna Spain F4 Futures 2009, Murcia Terra rossa Germania Peter Steinberger Paesi Bassi Romano Frantzen
Russia Dmitrij Sitak
6-2, 7-64
17. 27 giugno 2009 Germania Germany F7 Futures 2009, Treviri Terra rossa Germania Kevin Deden Canada Erik Chvojka
Germania Patrick Taubert
4-6, 6-3, [10-6]
18. 20 settembre 2009 Bosnia ed Erzegovina Banja Luka Challenger 2009, Banja Luka Terra rossa Austria Rainer Eitzinger Bosnia ed Erzegovina Ismar Gorcic
Italia Simone Vagnozzi
6-4, 6-3
19. 4 aprile 2010 Italia Tennis Napoli Cup 2010, Napoli Terra rossa Stati Uniti Jesse Witten India Rohan Bopanna
Pakistan Aisam-ul-Haq Qureshi
7-64, 7-5
20. 2 maggio 2010 Grecia Aegean Tennis Cup 2010, Rodi Cemento Germania Simon Stadler Regno Unito Jonathan Marray
Regno Unito Jamie Murray
7-64, 64-7, [10-7]
21. 6 giugno 2010 Germania Franken Challenge 2010, Fürth Terra rossa Australia Rameez Junaid Germania Martin Emmrich
Australia Joseph Sirianni
6-3, 6-1
22. 8 agosto 2010 Austria Austrian Open Kitzbühel 2010, Kitzbühel Terra rossa Paesi Bassi Rogier Wassen Cile Hans Podlipnik Castillo
Austria Max Raditschnigg
3-6, 7-5, [10-7]
23. 19 settembre 2010 Polonia Pekao Szczecin Open 2010, Stettino Terra rossa Paesi Bassi Rogier Wassen Australia Rameez Junaid
Germania Philipp Marx
6-4, 7-5
24. 28 novembre 2010 Finlandia IPP Open 2010, Helsinki Cemento Germania Martin Emmrich Finlandia Henri Kontinen
Finlandia Jarkko Nieminen
7-617, 0-6, [10-7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rafael Nadal has feet of clay on grass as Dustin Brown wins in Halle, theguardian.com, 12 giugno 2014. URL consultato il 9 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]