Luca Maggiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Luca Maggiore (Legnano, 16 aprile 1974) è un cantautore e attore teatrale italiano.

Luca Maggiore
NazionalitàItalia Italia
(Legnano)
GenereMusica d'autore
Opera lirica
Jazz
Soul
Periodo di attività musicale1991 – in attività
EtichettaVideoradio, Media Entertainment
Album pubblicati2 LP, 3 EP e 7 Compilation
Studio2 LP, 3 EP e 7 Compilation

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Luca Maggiore, nato a Legnano, all'età di 13 anni inizia a studiare pianoforte classico con i maestri Mauro Bianchi e Fabio Gallazzi, proseguendo con studi di canto e pianoforte jazz e soul presso il CPM - Centro Professione Musica di Milano. Inoltre, segue i corsi presso il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano fino al conseguimento del diploma di quinto anno[1]. Inizia anche corsi di recitazione con Wayne Fox, Pasquale Panella (scrittore, paroliere ed attore, responsabile dell'adattamento nella versione italiana dell'originale versione francese del musical "Notre-Dame de Paris") e Paola Neri (responsabile casting di "Musiza", la società di spettacoli David Zard).

Nel 1991 comincia la sua attività artistica suonando in pianobar e in villaggi turistici come musicista e animatore, attività che porterà avanti per qualche anno fino ad arrivare al 1998, quando verrà notato e reclutato come cantante solista da Pippo Baudo per la sua trasmissione TV "La canzone del secolo" su Canale 5. Nel 1997, come cantautore, partecipa al VII Festival di San Marino, arrivando nella selezione finale. Dal 1998 comincia collaborazioni musicali con Mango, Biagio Antonacci, Marco Masini e Fabio Concato[2]. Nel 1999 fa parte, come corista, dell'orchestra di Beppe Vessicchio nella trasmissione TV "XXXV Un disco per l'estate" su Canale 5, condotto da Paolo Bonolis e Riccardo Cocciante, rimanendo in quel campo anche come corista nell'orchestra di Pippo Caruso, in altre trasmissioni TV sia sui canali RAI che sui canali Mediaset. Nel 2000 alla IV Accademia della Canzone di Sanremo ed al VI Festival "Città di Avezzano", classificandosi terzo. Mentre nel 2002 si classifica primo per la critica e per la qualità al XIII Premio "Città di Recanati", premiato dalla giuria degli studenti dell'UNICAM - Università degli Studi di Camerino, con il brano "Mia sorella vita"[3][4].

Nel giugno 2015, Luca Maggiore, viene ricontattato da Arnaldo Delehaye, per entrare a far parte del cast del film Bruciate Napoli, presentato al P.A.N. – Palazzo delle Arti di Napoli il 30 settembre 2015, girato a dicembre 2015 e presentato in sala il 15 febbraio 2016, film sulla storia di una famiglia napoletana durante le Quattro giornate di Napoli. Luca Maggiore ha il ruolo di un agente dell'O.S.S. statunitense di nome Fred Mayer[5].

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2001 firma un contratto discografico con l'etichetta italiana Zomba Records Italia di Milano (filiale dell'etichetta britannica Zomba/Jive Records), pubblicando, nel giugno 2001 il suo primo singolo: "La terapia", ed in seguito il suo primo EP: "La terapia – Maxi", con 3 brani. Nell'agosto 2002, sempre con Zomba Records Italia (che abbandona alla fine del 2002), pubblica un EP con 2 brani: "Mia sorella vita" e "D'aria". Nel 2002-2003 prende parte come corista e accompagnatore a diversi concerti live. Nel 2003 è cantante solista nel "Concerto di Natale" con il Coro Multietnico "Mikrokosmos" di Bologna, diretta da Fabio Gallazzi[6]. Nel 2004 entra a far parte, come cantante e pianista, del Gruppo Musicale "De Clo" di Acqui Terme[7]. Nel 2006, con Idea Musica Produzioni Musicali di Milano, pubblica un EP: "Un po' di me", con 4 brani. Nel 2011, come cantante e pianista dei "De Clo", con Videoradio - Edizioni Musicali e Discografiche di Alessandria, pubblica il loro LP d'esordio: "Migrazione alternativa"[8]. Nel settembre 2012, con Media Entertainment di Milano, pubblica il suo primo LP: "La carne del pianeta", con 12 brani. Nel 2012-2013 è artista interporto su Navi da Crociera con lo spettacolo-concerto a due voci "d'InCanto"[9].

Musical[modifica | modifica wikitesto]

Prosegue la sua attività di musicista e di cantautore, fino a quando, dopo un provino con Paola Neri, viene scelto nel ruolo principale di Quasimodo (sostituendo Giò Di Tonno) per il musical "Notre-Dame de Paris", di Riccardo Cocciante (musica) e Luc Plamondon (libretto), prodotto da David Zard, tratta dall'omonimo romanzo di Victor Hugo, debuttando a Roma il 9 dicembre 2004 fino al 2005 la prima volta e poi dal 2007 fino al settembre 2009 la seconda volta[10][11].

Dal marzo 2006 interpreta il ruolo principale di Dracula (sostituendo Vittorio Matteucci) in "Dracula Opera Rock", della PFM - Premiata Forneria Marconi (musiche) e Vincenzo Incenzo (libretto), prodotta da David Zard.

Nel 2007-2008 interpreta Frate Lorenzo (alternandosi con Fabrizio Voghera) nell'opera popolare "Giulietta e Romeo" di Riccardo Cocciante (musica) e Pasquale Panella (libretto), tratto dal dramma "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare.

Nel 2013-2015 interpreta Padre Capuleti (alternandosi saltuariamente, come cover, a Vittorio Matteucci) e nel 2015-2016 (sostituendo Vittorio Matteucci) nell'opera musicale "Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo" di Gérard Presgurvic (musica e libretto), tratto dal dramma "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare, prodotto da David Zard.

Nel 2015 interpreta sia Antagonista nella commedia musicale "Solo chi sogna" di Mario Restagno, prodotta dall'Accademia dello Spettacolo di Torino[12], sia Nerone in "San Pietro MusicOpera Universale", di Tony Labriola, Stefano Govoni e Salvatore F. Giuliano (musica) e Adriano Bonfanti, Tony Labriola e Stefano Govoni (libretto), prodotto da "SDT Music Entertaiment" di Ferrara e "One Art" di Vicenza[13][14], sia Nerone in "Il primo Papa - La libertà di essere uomo", di Tony Labriola, Stefano Govoni[15], sia il Papà in "Cercasi Viola Violetta – il Musical" di Tony Labriola, Stefano Govoni, V. e A. Mastrofrancesco (musica) e Simone Sibillano, Stefano Govoni e Tony Labriola (libretto), prodotto da "SDT Music Entertaiment" di Ferrara[16].

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. La terapia
  1. La terapia
  2. No
  3. La terapia (strumentale)
  1. Mia sorella vita – 3:48
  2. D'aria – 3:31
  1. Mia sorella vita – 3:49
  1. Un po' di me – 3:31
  2. Joe e la cicciona – 4:04
  3. L'attaccapanni – 3:27
  4. Non è vero niente – 4:02
  1. Finalmente è vacanza – 2:41
  2. Quel che vorrai – 3:39
  1. Lo spazzolino – 2:35
  1. Santo tempo perso – 3:38
  2. Egoista – 3:29
  3. Eco dei miei guai – 4:07
  4. Ma quale amore sei? – 3:00
  5. Greta – 4:02
  6. Perso di lei – 4:03
  1. A modo mio – 2:56
  2. L'odore di noi – 3:08
  3. Come ti vorrei – 2:57
  4. Le nuvole – 3:43
  5. Dopo la pioggia – 3:58
  6. Nuda – 3:05
  7. Donchisciotte – 3:37
  8. La luna – 3:58
  9. Parlo di me – 2:58
  10. Tempo del mio tormento – 2:55
  11. Sarà – 4:03
  12. Portami con te – 3:01
  1. Cinque Giorni – 4:13
  1. Un po' di me – 3:27
  1. Cinque Giorni – 4:13
  2. Brutta – 4:07
  1. Cinque Giorni – 4:13
  2. Brutta – 4:07
  3. Cinque giorni (karaoke version) – 4:13
  4. Brutta (karaoke version) – 4:04
  1. Puoi salvarti ancora fermati – 2:37

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Esordi
  2. ^ Collaborazioni con altri Cantanti
  3. ^ Sito "Musicultura": 1º Premio alla XIII Edizione del Premio "Città di Recanati" Archiviato il 6 maggio 2016 in Internet Archive.
  4. ^ Sito "Unicam": 1º Premio alla XIII Edizione del Premio "Città di Recanati"
  5. ^ Mariateresa De Lucia, Redazione, Il film "Bruciate Napoli", AoB Magazine, aprile 2016
  6. ^ "Concerto di Natale" con il Coro Multietnico "Mikrokosmos"
  7. ^ Gruppo Musicale "De Clo", su livemusiclombardia.it. URL consultato il 30 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2016).
  8. ^ Redazione, "De Clo - Originale", LiveMusicLombardia, Milano, 2011, su livemusiclombardia.it. URL consultato il 30 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2016).
  9. ^ Artista interporto in spettacolo-concerto a due voci "d'InCanto"
  10. ^ Laura Magnetti, "Mi manda Cocciante / Luca Maggiore interpreta Quasimodo 'Quanto è faticoso portare la gobba'", la Repubblica, Roma, 21 gennaio 2009
  11. ^ Daniela Battistini, "I segreti di Quasimodo, l'interprete... Maggiore - Parla il 'gobbo' protagonista dell'opera rock di Riccardo Cocciante", Il Resto del Carlino, Bologna, 11 marzo 2009
  12. ^ Pagina Ufficiale "Solo chi sogna"
  13. ^ Pagina su: "San Pietro MusicOpera Universale" Archiviato il 17 giugno 2016 in Internet Archive.
  14. ^ Redazione, ""San Pietro Musicopera" torna in scena a Maggio", Claudia Grohovaz Sipario Web, 2 maggio 2014
  15. ^ Cast del "Il Primo Papa"
  16. ^ Pagina su: "Cercasi Viola Violetta – il Musical"
  17. ^ La terapia - Maxi ("EP"), su cede.ch. URL consultato il 30 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2016).
  18. ^ Mia sorella vita / D'aria ("EP")
  19. ^ Premio Città di Recanati (Nuove Tendenze della Canzone Popolare e d'autore XIII Edizione) ("LP")
  20. ^ Un po' di me ("EP")
  21. ^ Finalmente vacanza ("EP")
  22. ^ Migrazione alternativa ("LP")
  23. ^ La carne del pianeta ("LP")
  24. ^ San Valentino - Le più belle canzoni d'amore ("LP")
  25. ^ Il venditore di sogni ("LP")
  26. ^ Sanremo Story 2013 e le più belle di sempre ("LP"), su music.yandex.by. URL consultato il 1º maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2016).
  27. ^ I Can Sing: Italian Hits, Vol. 1 (Cover Version & Instrumental Version for Karaoke) ("LP")
  28. ^ Padre Nostro ("LP")

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Maggiore, Racconti di vita, 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]