Lamborghini Urus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Lamborghini Urus
Descrizione generale
CostruttoreBandiera dell'Italia  Lamborghini
Tipo principaleSUV
Produzionedal 2018
Sostituisce laLamborghini LM 002
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza5112 mm
Larghezza2016 mm
Altezza1638 mm
Passo3003 mm
Massa2154 kg
Altro
AssemblaggioSant'Agata Bolognese
Stessa famigliaAudi Q7
Porsche Cayenne
Porsche Cayenne Coupé
Volkswagen Touareg
Audi Q8
Bentley Bentayga
Auto similiFerrari Purosangue
Maserati Levante
Aston Martin DBX
Logo

La Lamborghini Urus è un SUV di lusso della casa automobilistica Lamborghini di Sant'Agata Bolognese, in produzione dal 2018. È basato sul prototipo presentato durante il Salone dell'automobile di Pechino[1] del 2012.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome, come da tradizione Lamborghini, deriva dal mondo delle corride: l'uro (Bos taurus primigenius) era una specie bovina selvaggia europea, estintasi nel tardo medioevo, ritenuta all'origine degli attuali bovini domestici e nota anche col nome di "aurochs".[2]

Caratteristiche principali[modifica | modifica wikitesto]

La concept car del 2012

La concept car, presentata al Salone di Pechino, misurava 4,99 metri di lunghezza; 1,99 metri di larghezza e 1,66 metri di altezza. Il concept vantava cerchi da 24” (non omologabili e quindi non messi in produzione) ed un sistema avanzato di telecamere al posto degli specchi retrovisori laterali. Successivamente, il SUV è stato mostrato anche a Pebble Beach nel 2012.

Interni

Benché la Urus sia il primo SUV Lamborghini, non è il primo modello fuoristrada della casa del toro: tra il 1986 e il 1993 venne infatti prodotta la Lamborghini LM 002 (nata a sua volta dal prototipo LM 001).

Il motore della Urus è un V8 4.0[3] litri biturbo di derivazione Audi. Lo stesso motore è comune ad altri autoveicoli del gruppo Volkswagen, tra cui Porsche Cayenne e Panamera, nonché alcune Audi S e RS, la A8, la Bentley Continental V8 e la Flying Spur V8. Tuttavia, rispetto alla versione montata sulla Cayenne Turbo GT, ha una potenza aumentata di 10 CV ma una coppia massima identica (650 Nm), mentre rispetto alla versione ibrida di questa Porsche ha 30 CV in meno (la Cayenne Turbo S E-hybrid arriva fino a 680 CV contro i 650 della Urus). Il motore è prodotto nello stabilimento ungherese di Győr. Per contenere il peso della vettura, gli ingegneri della casa automobilistica hanno dovuto lavorare sui materiali: sia nella carrozzeria che nell'abitacolo della vettura, nel quale possono trovare spazio fino a cinque passeggeri, si fa largo uso delle fibre di carbonio.

Il sistema di trazione integrale della Urus invia il 40% della coppia disponibile alle ruote anteriori e il 60% alle ruote posteriori durante la guida normale.[4][5] Utilizza inoltre il torque vectoring per inviare fino al 70% all'anteriore o all'87% al posteriore, a seconda delle necessità. Il SUV è inoltre dotato di ruote posteriori sterzanti e di sospensioni pneumatiche in grado di garantire un'altezza da terra non superiore a 250 mm (9,8 pollici) per la guida in fuoristrada. Il SUV è disponibile con un pacchetto off-road opzionale che comprende paraurti anteriori e posteriori modificati e più adatti al compito da svolgere.

La Urus ha un motore anteriore e una trazione integrale,[6] e una velocità massima di 305 km/h (190 mph), che la rende uno dei SUV di serie più veloci al mondo.[7] La Urus può accelerare da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e da 0 a 200 km/h in 11,3 secondi.[8]

La Urus, come tutte le attuali proposte Lamborghini, è dotata di diverse modalità di guida che adattano le sospensioni per migliorare le prestazioni dell'auto in diverse condizioni stradali. La Lamborghini Urus è equipaggiata con le modalità di guida Strada (strada), Sport, Corsa (pista), Terra (sterrato), Sabbia (sabbia) e Neve (neve), con le ultime tre disponibili solo nel pacchetto off-road. La Urus è progettata per quattro o cinque persone.[9]

All'interno, la Urus è dotata di headliner in finta pelle scamosciata e di sedili in pelle. I sedili anteriori sono dotati di regolazione elettrica a 12 vie, memoria di posizione, sedili riscaldati e un quadro strumenti digitale da 12,3 pollici. I sedili posteriori possono essere configurati come sedili sportivi a tre o a due posti e il climatizzatore automatico a quattro zone è di serie.[10]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Urus S

Nel settembre 2013 l'Amministratore delegato di Lamborghini, Stephan Winkelmann ha confermato la produzione in serie della Urus. A maggio 2015, grazie a un accordo tra Audi e il Governo italiano, è stata annunciata l'inizio della produzione dal 2018 nello stabilimento di Sant'Agata Bolognese e non a Bratislava come inizialmente previsto, pur condividendo la stessa base con altre vetture di grandi dimensioni del gruppo Volkswagen.[11]

Il 4 dicembre 2017 la versione definitiva della Urus è stata presentata presso la sede di Sant'Agata Bolognese della Lamborghini, con la produzione iniziata nel febbraio 2018.

Urus Performante

Evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Urus Performante[modifica | modifica wikitesto]

L'Urus Performante è stata presentata nell'agosto 2022; rappresenta la variante più potente del SUV. A differenza di altre varianti speciali dell'Urus, la Performante ha ricevuto pesanti modifiche nel design e nelle specifiche tecniche, con un incremento di potenza e carico aerodinamico pur essendo più leggera rispetto alle altre varianti.[12][13]

Urus S[modifica | modifica wikitesto]

La S condivide lo stesso propulsore da 666 CV e 850 Nm della Performante, ha un'impostazione più turistica, è priva di alcuni accessori e ha un diverso messa a punto rendendo leggermente inferiori le prestazioni, che come punta massima arriva a 305 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e da 0 a 200 km/h in 12,5 secondi.[14]

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Modello Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia massima
(Nm)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Emissioni CO2
(g/km)
Consumo medio
(l/100 km)
4.0 V8 Benzina 3996 478 kW (650 CV) 850 3,6 305 290 12,7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio Video di lancio, su YouTube, 20 aprile 2012. Modifica su Wikidata
  2. ^ Lamborghini Urus, il Suv, su repubblica.it, 23 aprile 2012. URL consultato il 19 dicembre 2016.
  3. ^ Nuovi Modelli, Lamborghini Urus Quattroruote, su Quattroruote.it. URL consultato il 18 dicembre 2017.
  4. ^ The 2019 Lamborghini Urus Truly Is the Lambo of SUVs, su www.caranddriver.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  5. ^ The fastest SUV? Our first drive in Lamborghini’s 641-horsepower Urus, su arstechnica.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  6. ^ Lamborghini Urus Concept Previews Italy's Most Athletic SUV, su www.autoweek.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  7. ^ Lamborghini Urus Debuts as the Fastest SUV in the World, su www.autoguide.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  8. ^ Lamborghini Urus: Performance, Features & Options, su www.uptowndxb.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  9. ^ The Lamborghini Urus is the latest $200,000 SUV, su www.theverge.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  10. ^ 2023 Lamborghini Urus, su www.edmunds.com. URL consultato il 10 febbraio 2024.
  11. ^ Ufficiale. Il SUV Lamborghini sarà prodotto in Italia, su lastampa.it, 28 maggio 2015. URL consultato il 19 dicembre 2016.
  12. ^ https://www.alvolante.it/primo_contatto/lamborghini-urus-performante
  13. ^ https://www.quattroruote.it/news/nuovi-modelli/2022/08/19/lamborghini_urus_performante_prezzo_motore_potenza_prestazioni_interni_uscita.amp.html
  14. ^ https://www.ansa.it/canale_motori/notizie/la_prova_di_ansa_motori/2023/07/14/lamborghini-urus-s-un-connubio-di-stile-e-potenza_17857233-285a-4505-aa72-e11bb69aad6b.html

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili