Lamborghini Centenario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lamborghini Centenario
2016-03-01 Geneva Motor Show G082.JPG
Descrizione generale
Costruttore Italia  Lamborghini
Tipo principale Coupé
Altre versioni Roadster
Produzione dal 2016 al 2017
Sostituisce la Lamborghini Veneno
Esemplari prodotti 40[1]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4924 mm
Larghezza 2062 mm
Altezza 1143 mm
Passo 2700 mm
Massa 1520 kg
Altro
Assemblaggio Sant'Agata Bolognese
Progetto Maurizio Reggiani[2]
Stessa famiglia Lamborghini Aventador
Auto simili Ferrari FXX K
2016-03-01 Geneva Motor Show 0799.JPG

La Lamborghini Centenario è una esclusiva autovettura sportiva fuoriserie prodotta dalla casa automobilistica italiana Lamborghini dal 2016 al 2017 in serie limitata di 40 esemplari.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Una Lamborghini Centenario con le portiere aperte

Per ricordare i 100 anni dalla nascita di Ferruccio Lamborghini, la casa di Sant'Agata ha realizzato una sportiva in edizione limitata costruita sulla base della Aventador, la Lamborghini Centenario LP 770-4. Sono stati prodotti 40 esemplari (20 coupé e 20 roadster), già tutti venduti.

Contrariamente al resto delle autovetture della Lamborghini, il design della Centenario è stato progettato con linee più morbide per essere "non così estrema e spigolosa" rispetto alle altre realizzazioni della casa bolognese, che sono caratterizzate da un design più aggressivo e squadrato a "forma di cuneo".

La potenza, che viene da una versione modificata del 6,5 litri V12 della Aventador, è stata incrementata e produce 770 CV. La vettura, che costa poco meno di 2.200.000 , è stata presentata nel marzo del 2016 al salone di Ginevra.[3]

Design[modifica | modifica wikitesto]

La Centenario si basa sulla Aventador pur essendo più lunga di quest'ultima. Le grandi prese d'aria presenti sul corto cofano anteriore hanno la funzione di aggiungere carico aerodinamico sull'asse anteriore. Fari, paraurti e passaruota hanno anch'esse delle prese d'aria, che forniscono e fanno confluire i flussi d'aria ai radiatori posteriori per migliorare il raffreddamento del propulsore. Il corpo e il telaio monoscocca sono realizzati in fibra di carbonio.

Le minigonne, lo splitter anteriore, i passaruota e il diffusore posteriore hanno tutti delle funzionalità aerodinamiche e sono dipinti in un color carbonio opaco con tocchi di vernice gialla. In totale il peso della vettura è di 1.520 kg, circa 55 kg in meno rispetto alla Aventador da cui deriva.

Tecnica e meccanica[modifica | modifica wikitesto]

La Lamborghini Centenario è alimentata dal motore Lamborghini L539, un V12 a 60° da 6,5 litri con un peso di 235 kg, che produce 770 CV/566 kW a 8.250 giri al minuto e 690 Nm di coppia a 5.500 giri. Il rapporto peso/potenza è di 1.97 kg/CV, cioè 515 CV per tonnellata, che fanno si che il tempo di accelerazione nello 0-100 km/h sia di 2,8 secondi, nello 0-200 km/h di 8,6 secondi, nello 0-300 km/h di 23,5 secondi e che la velocità massima sia di 350 km/h, uguale a quella della Aventador. Il cambio è un automatico ISR a 7 velocità e la trazione è integrale permanente con giunto Haldex come sulle altre sportive della casa emiliano-romagnola. Gli pneumatici anteriori misurano 255/30 ZR20, mentre quelli posteriori misurano 355/25 ZR20.[1][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lamborghini Centenario - Serie celebrativa in soli 40 esemplari, su quattroruote.it, 1º marzo 2016. URL consultato il 3 giugno 2017.
  2. ^ Lamborghini Centenario, Reggiani, capo R&S del Toro: “Efficienza aerodinamica due volte superiore all’Aventador”, su motorionline.com, 9 marzo 2016. URL consultato il 3 giugno 2017.
  3. ^ Nuova Lamborghini Centenario, 770 cv a 2 milioni di euro, 1º marzo 2016. URL consultato il 3 giugno 2017.
  4. ^ (EN) 2016 Lamborghini Centenario, su topspeed.com, 3 marzo 2016. URL consultato il 3 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili