Lamborghini Raptor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lamborghini Raptor Zagato
Lamborghini Raptor Zagato Fabbri 1-43 Model 03.jpg
Modellino in scala 1/43 della Raptor
Descrizione generale
Costruttore Italia  Lamborghini
Tipo principale concept car
Produzione dal 1996
Esemplari prodotti 1
Altre caratteristiche
Altro
Stile Nori Harada
Alain Wicki
Lamborghini Raptor Zagato Fabbri 1-43 Model 02.jpg

La Raptor Zagato è una concept car biposto presentata dalla Lamborghini al Salone dell'automobile di Ginevra 1996.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'auto è stata progettata da Zagato e Alain Wicki utilizzando come base di partenza una Diablo, era stata programmata una produzione in 50 unità di cui si dice che 3 vennero prevendute alla chiusura del salone di Ginevra del 1996. Il modello venne creato con l'ausilio dei sistemi CAD/CAM permettendo a Zagato di avere un prototipo in meno di 4 mesi, saltando così la tradizionale parte della costruzione di un modellino in scala. L'unico esemplare esistente è stato venduto all'asta per 350.000 Franchi, ovvero 216.371,88 $, nel 2000 al Salone di Ginevra ad un collezionista americano da Brooks Europe, casa d'aste proprietaria di Bonhams[1].

Scheda tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Lamborghini Raptor Zagato
Lamborghini Raptor Zagato Fabbri 1-43 Model 01.jpg
Configurazione
Carrozzeria: Coupé Posizione motore: Trazione: integrale
Dimensioni e pesi
Posti totali: 2 Bagagliaio: Serbatoio:
Masse a vuoto: 1350 kg
Meccanica
Tipo motore: V12 Cilindrata: 5.707 cm³
Prestazioni motore Potenza: 492 cv a 7000 giri/minuto
Prestazioni dichiarate
Velocità: 330 km/h Accelerazione:
Fonte dei dati: [2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ automoviles italianos legendarios pag.255 ISBN 978-84-96865-91-4
  2. ^ 1996 Zagato Raptor Concept, su supercars.net, 10 dicembre 2015. URL consultato il 17 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili