La nipote parigina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La nipote parigina
Titolo originale Lightnin'
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1925
Durata 104 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1.33 : 1
Genere commedia, drammatico
Regia John Ford
Edward O'Fearna (assistente alla regia, non accreditato)
Soggetto dal lavoro teatrale Lightnin' - A Live Wire American Comedy di Winchell Smith e Frank Bacon
Sceneggiatura Frances Marion
Produttore William Fox
Casa di produzione Fox Film Corporation (A John Ford Production)
Fotografia Joseph H. August (con il nome Joseph August)
Costumi Sam Benson (non accreditato)
Interpreti e personaggi

La nipote parigina (Lightnin' ) è un film muto del 1925 diretto da John Ford.

La sceneggiatura di Frances Marion si basa sul lavoro teatrale di Winchell Smith e Frank Bacon[1]. La commedia andò in scena a Broadway al Gaiety Theatre il 26 agosto 1918, restando in cartellone per un totale di 1.291 recite, record di rappresentazioni dell'epoca[2][3].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lightnin' Bill Jones vive arrangiandosi a fare qualche lavoretto, mentre la moglie e la figlia adottiva Millie sostengono la famiglia gestendo un albergo, il Calivada Hotel. Alcuni profittatori, avendo saputo che l'albergo si trova sul tracciato della nuova ferrovia, cercano di far firmare a Bill un atto di vendita. Ma lui, seguendo i consigli di John Marvin, un giovane avvocato innamorato di Millie, si rifiuta di firmare. La moglie, irritata, lo butta fuori di casa e Bill è costretto ad andare ad abitare in una casa di riposo per militari. La signora Jones viene istigata a chiedere il divorzio, tanto che Bill finisce in tribunale. Alla fine, però, la moglie si ricrede, riconciliandosi con il marito. I truffatori vengono arrestati e John e Millie possono fidanzarsi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Fox Film Corporation (A John Ford Production)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Fox Film Corporation, uscì nelle sale cinematografiche USA il 23 agosto 1935.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IBDB
  2. ^ Time.com
  3. ^ Lightnin' IBDB

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema