Isola di San Lorenzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola di San Lorenzo
Geografia fisica
LocalizzazioneMare di Bering
Coordinate63°24′54.19″N 170°23′57.56″W / 63.415053°N 170.399322°W63.415053; -170.399322Coordinate: 63°24′54.19″N 170°23′57.56″W / 63.415053°N 170.399322°W63.415053; -170.399322
Superficie4.640 km²
Dimensioni145 × 36 km
Altitudine massimamonte Atouk 631 m s.l.m.
Geografia politica
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoAlaska Alaska
Centro principaleGambell
Demografia
Abitanti1.352 (2010)
Cartografia
Txu-pclmaps-topo-us-saint lawrence-1970.jpg
Mappa di localizzazione: Alaska
Isola di San Lorenzo
Isola di San Lorenzo

fonte missouri.edu[1]

voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

L'isola di San Lorenzo (St. Lawrence Island) si trova ad ovest dell'Alaska (Stati Uniti d'America) nel mare di Bering, fa parte dell'Alaska anche se è più vicina alla Russia.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola fa parte della Census Area di Nome; lunga 145 km e larga dai 13 ai 36 km, con una superficie complessiva di 4.640 km², è la 6ª isola degli Stati Uniti per dimensione e la 113ª al mondo. Non ha alberi e la sola pianta legnosa presente è il salice artico che riesce a crescere solo circa fino a 30 cm. Nell'isola abbondano però gli uccelli marini e alcuni mammiferi marini soprattutto grazie alla corrente di Anadyr, fredda e ricca di nutrienti. Secondo il censimento del 2010 nell'isola abitano circa 1.352 persone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola veniva chiamata Sivuqaq dagli Yupik che ci vivevano; ha preso poi il nome moderno dall'esploratore russo/danese Vitus Bering che la visitò proprio il giorno di San Lorenzo, il 10 agosto, nel 1728. L'isola è stato il primo posto in Alaska ad esser visitato da esploratori europei.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN248111236