Isole Andreanof

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Andreanof
Andreanof Map.jpg
Geografia fisica
Localizzazione Mare di Bering (Oceano Pacifico)
Coordinate 51°52′22″N 176°11′44″W / 51.872778°N 176.195556°W51.872778; -176.195556Coordinate: 51°52′22″N 176°11′44″W / 51.872778°N 176.195556°W51.872778; -176.195556
Arcipelago Aleutine
Superficie 3.924,737 km²
Altitudine massima Tanaga (1.806) m s.l.m.
Geografia politica
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Alaska
Demografia
Abitanti 412 (2000)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Alaska
Isole Andreanof
Isole Andreanof

[1]

voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

Le Isole Andreanof (Niiĝuĝin tanangis[2] in aleutino) sono un sottogruppo delle isole Aleutine a sud-ovest dell'Alaska (USA).

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Le isole Andreanof si trovano tra lo stretto di Amchitka e le isole Rat ad ovest, e lo stretto di Amukta e il gruppo delle isole Four Mountains ad est, a circa 52° Nord e tra 172°57' e 179°09' Ovest. Le isole hanno un'area totale di 3.924 km² e si estendono in lunghezza per circa 440 km².

Le più grandi fra le isole Andreanof sono, da ovest ad est:

Ci sono inoltre altre piccole isole: Isole Amtagis, Aziak, Bobrof, Isole Channel, Chugul, Egg, Green, Igitkin, Kasatochi, Koniuji, Little Tanaga, Oglodak, Sadatanak, Sagchudak, Tagalak, Umak e Isole Vasilief. Le isole Delarof poi costituiscono la parte più occidentale dell'arcipelago delle Andreanof.

Le isole sono di solito nebbiose e sono prive di alberi a causa del vento quasi costante e sono particolarmente soggette a terremoti, che spesso si verificano quotidianamente con una magnitudo superiore a 3; il terremoto di maggiore intensità risale al 1957 (magnitudo 8,6)[3][4]. Più recentemente, il terremoto del 2007 ha raggiunto magnitudo 7,2[5].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Hanno avuto il loro nome dal navigatore russo Andrejan Tolstych, che fu il primo ad esplorarle nel 1761.

Ci sono stati diverse basi militari degli Stati Uniti sulle isole durante la Seconda guerra mondiale; le basi su Adak furono ampliate e rese permanenti dopo la guerra, ma sono state chiuse nel 1995.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione totale ammontava, al censimento del 2000, a 412 abitanti[1], la maggioranza dei quali vive nella città di Adak sull'isola omonima.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b U:S: Census Bureau - Andreanof Islands: Blocks 1083 thru 1137, Census Tract 1, Aleutians West Census Area, Alaska [1]
  2. ^ Bergsland, K. (1994). Aleut Dictionary. Fairbanks: Alaska Native Language Center.
  3. ^ Largest Earthquakes in the United States Copia archiviata, earthquake.usgs.gov. URL consultato il 30 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2011).
  4. ^ Historic Earthquakes - Andreanof Islands, Alaska 1957 03 09 14:22:31 UTC Magnitude 8.6 Copia archiviata, earthquake.usgs.gov. URL consultato il 18 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2013).
  5. ^ Magnitude 7.2 - ANDREANOF ISLANDS, ALEUTIAN IS., ALASKA 2007 December 19 09:30:30 UTC Copia archiviata, earthquake.usgs.gov. URL consultato il 9 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Andreanof Islands. (2011). In Encyclopædia Britannica. [2]
  • Geology of the Delarof and Westernmost Andreanof Islands Aleutian Islands, Alaska (1959) [3]
Controllo di autorità VIAF: (EN315527464
Isole Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole