Imposta comunale sulla pubblicità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'imposta comunale sulla pubblicità, nel sistema fiscale italiano, è una imposta consistente in una tariffa a metro quadro esposto, deliberata dal comune italiano nel rispetto dei limiti della sua classe di appartenenza, come definita in base al numero di abitanti.

La normativa di riferimento è il d.lgs. 15 novembre 1993, n. 507.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]