Tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Tosap, acronimo di "tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche", è un tributo che viene applicato per le occupazioni di qualsivoglia tipologia dei beni del demanio o del patrimonio indisponibile dei Comuni e delle Province come strade, piazze, parchi.

Normativa di riferimento[modifica | modifica wikitesto]

La Tosap è disciplinata dal d.lgs. 507 del 1993, assieme all'imposta comunale sulla pubblicità.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Se la durata dell'occupazione è superiore all'anno è la tassa si definisce permanente, altrimenti è temporanea.

La Cosap[modifica | modifica wikitesto]

L'art. 63 del dlgs 446/1997 stabilisce che gli enti anziché istituire la Tosap possano, in suo luogo, creare un "Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche" (Cosap), di natura non tributaria ma patrimoniale, rispettando i criteri specificati dal citato art. 63.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]