Grossa (unità di misura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La grossa è un'unità di misura di mercato adottata dal XVI secolo ed equivalente a una quantità di dodici dozzine, ovvero di centoquarantaquattro oggetti.[1] La grossa era usata specialmente in Italia e in Francia (la grosse) nel commercio di oggetti minuti quali fiammiferi, aghi, bottoni, camicie, uova, chiodi. Il termine trae origine dal tedesco grösse, inteso come quantità.[2]

La grossa prevede inoltre la misura della grande grossa, composta di 12 grosse, ovvero 144 dozzine, e della piccola grossa, 10 grosse per totali 120 dozzine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grossa, in Enciclopedia Italiana, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  2. ^ Ottorino Pianigiani, Grossa, su Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana, http://etimo.it. URL consultato il 9 ottobre 2015.
Metrologia Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia