Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Grono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grono
comune
Grono – Stemma
Grono – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Graubünden matt.svg Grigioni
Regione Moesa
Amministrazione
Sindaco Samuele Censi (lista civica)
Lingue ufficiali Italiano
Territorio
Coordinate 46°14′49″N 9°08′49″E / 46.246944°N 9.146944°E46.246944; 9.146944 (Grono)Coordinate: 46°14′49″N 9°08′49″E / 46.246944°N 9.146944°E46.246944; 9.146944 (Grono)
Altitudine 336 m s.l.m.
Superficie 37,12 km²
Abitanti 1 321 (2015)
Densità 35,59 ab./km²
Frazioni Leggia, Piani di Verdabbio, Verdabbio
Comuni confinanti Calanca, Cama, Castaneda, Dosso del Liro (IT-CO), Gordona (IT-SO), Lostallo, Roveredo, Santa Maria in Calanca
Altre informazioni
Cod. postale 6537
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 3832
Targa GR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Grono
Grono
Grono – Mappa
Sito istituzionale

Grono (toponimo italiano; in lombardo Gron, /'grʊn/[senza fonte]) è un comune svizzero di 1 321 abitanti del Canton Grigioni, nella regione Moesa. Il 1º gennaio 2017 ha inglobato i comuni soppressi di Leggia e Verdabbio.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Grono è situato in Val Mesolcina, sulla sponda destra della Moesa presso la confluenza con la Val Calanca e il torrente Calancasca; dista 13 km da Bellinzona e 105 km da Coira. Il punto più elevato di Grono è la cima del Piz de Groven (2 694 m s.l.m.), nella frazione di Verdabbio, che segna il confine con Cauco e Lostallo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'11 agosto del 2003 è stata registrata la temperatura record (la più alta mai registrata in Svizzera) di 41,5 °C[senza fonte].

Il 1º settembre 2016 il Gran Consiglio del Canton Grigioni ha accolto[senza fonte] l'aggregazione comunale di Grono con Leggia e Verdabbio con 115 voti favorevoli e nessun contrario[senza fonte]. Dal 1º gennaio 2017 ha quindi allargato il proprio territorio dalla Bassa alla Media Mesolcina, mantenendo il proprio stemma.

Monumenti e oggetti d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita autostradale più vicina è Roveredo, sulla A13/E43 (1,2 km). La stazione ferroviaria omonima della Ferrovia Mesolcinese (linea Castione-Cama) è in disuso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Cesare Santi, Grono, in Dizionario storico della Svizzera, 17 dicembre 2009. URL consultato il 24 maggio 2017.
  2. ^ Cesare Santi, Verdabbio, in Dizionario storico della Svizzera, 4 luglio 2013. URL consultato il 24 maggio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gaspare Tognola, Grono antico comune della Mesolcina, Tipografia Menghini, Poschiavo 1957
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980
  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000
  • AA. VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN159462592 · LCCN: (ENn81151154 · GND: (DE4611754-4
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera