Francesco Antonio Carafa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Antonio Carafa, C.R.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Archbishop.svg
Nato 1635 a Napoli
Consacrato arcivescovo 3 giugno 1675
Deceduto 26 agosto 1692 a Catania

Francesco Antonio Carafa (Napoli, 1635Catania, 26 agosto 1692) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tomba di Francesco Carafa (Duomo di Catania)

Nato in una famiglia della nobiltà napoletana, venne avviato alla carriera ecclesiastica. Il 3 giugno 1675 venne ordinato arcivescovo di Lanciano dal cardinale Carlo Carafa della Spina. Nel 1687 venne poi assegnato alla diocesi di Catania. Morì a Catania il 26 agosto 1692.

Sull'epitaffio della sua tomba, posta nel transetto sinistro del Duomo di Catania, è riportato che il vescovo riuscì con sue preghiere a salvare per due volte la città dalle ire del vulcano Etna e che se fosse rimasto in vita non si sarebbe verificato il terremoto del Val di Noto del 1693.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]