Chris Clemons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Clemons
Chris Clemons with Eagles 2009.jpg
Clemons nel 2009.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 116 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Defensive end
Ritirato 2016
Carriera
Giovanili
Georgia Bulldogs
Squadre di club
2003-2004 Washington Redskins
2004 Cleveland Browns
2005 Washington Redskins
2007 Oakland Raiders
2008-2009 Philadelphia Eagles
2010-2013 Seattle Seahawks
2014-2015 Jacks. Jaguars
2016 Seattle Seahawks
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Christopher Clemons (Griffin, 30 ottobre 1981) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha militato nel ruolo di defensive end nella National Football League. Al college ha giocato a football all'Università della Georgia.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Washington Redskins[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto nel Draft 2003, Clemons firmò coi Washington Redskins. La sua prima stagione la trascorse interamente fuori dal campo a causa della rottura del legamento crociato anteriore. Nel 2004, egli iniziò a giocare nella difesa dei Redskins, facendo registrare 3 sack come speed rusher alla fine della stagione. Fu rifirmato dai Redskins per i roster attivo il 24 novembre. Trascorse il training camp 2004 coi Redskins ma fu svincolato prima dell'inizio della stagione regolare.

Cleveland Browns[modifica | modifica wikitesto]

Clemons firmò coi Cleveland Browns per fare parte della loro squadra di allenamento dopo essere stato svincolato dai Redskins.

Seconda volta coi Redskins[modifica | modifica wikitesto]

Clemons rifimò coi Washington Redskins per la stagione 2005 dove giocò in 14 partite con 8 tackle, 2 sack, un punt bloccato e un fumble forzato.

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Clemons giocò la stagione 2007 con gli Oakland Raiders, principalmente come pass rusher di riserva prima di diventare nuovamente free agent.

Philadelphia Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º marzo 2008, Clemons firmò un contratto quienquennale coi Philadelphia Eagles. Si fece ricordare per aver fatto causare un fumble a Tashard Choice sul ritorno da un touchdown nella gara coi Dallas Cowboys del 28 dicembre 2008 che permise agli Eagles di centrare i playoff e per aver sollevato di peso Tarvaris Jackson nella successiva partita di playoff[1].

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 marzo 2010, Clemons, insieme ad una quarta scelta degli Eagles, fu scambiato coi Seattle Seahawks in cambio di Darryl Tapp.

Originariamente fu ingaggiato per giocare nella posizione Leo dello schema difensivo 3-4 di Pete Carroll ma dopo l'infortunio occorso a Red Bryant nella settimana 7, Raheem Brock fu inserito al suo posto e Chris Clemons fu spostato nel ruolo di defensive end sinistro titolare. Tale mossa si rivelò una svolta per la carriera di Clemons che giocò tutte le 16 gare stagionali da titolare sia nel 2010 che nel 2011, facendo registrare in entrambe le stagioni ben 11,0 sack.

Chris Clemons contro i Rams il 29 dicembre 2013.

Il 23 luglio 2012, Clemons e i Seahawks giunsero a un accordo per la firma di un contratto a lungo termine[2]. Il 9 settembre, nella gara di debutto stagionale, Chris mise a segno due tackle, un sack e forzò un fumble nella sconfitta per 20-16 contro gli Arizona Cardinals[3].

Nella settimana 3 i Seahawks vinsero in casa contro i Green Bay Packers per 14-12 con Chris che disputò una prestazione mostruosa mettendo a segno ben 4 sack su Aaron Rodgers[4][5]. Per questa gara, Chris fu premiato per la seconda volta in carriera come miglior difensore della NFC della settimana[6].

Nella settimana 5 i Seahawks si portarono su un record di 3-2 vincendo in trasferta contro i Carolina Panthers con Chris che guidò la squadra con 6 tackle e a mise a segno 0,5 sack su Cam Newton [7].

Nel turno 14 Seattle ottenne una vittoria di proporzioni storiche battendo i Cardinals per 58-0 stabilendo il nuovo primato di franchigia di punti segnati. Clemons nella gara mise a segno un sack, forzò un fumble e ne recuperò un altro[8]. Nella settimana 15 i Seahawks inflissero altri 50 punti ai Buffalo Bills con Chris che totalizzò altri 2,5 sack e forzò un fumble[9]. Con questa prestazione stabilì il nuovo primato stagionale in carriera con 11,5 sack.

Nel primo turno di playoff, vinto contro i Washington Redskins, Clemons subì un brutto infortunio rompendosi il legamento crociato anteriore[10].

Dopo il lungo stop, Clemons tornò in campo nella settimana 3 del 2013 contro i Jaguars e mise a segno il suo primo sack stagionale la settimana successiva nella vittoria ai supplementari contro gli Houston Texans[11]. Nella settimana successiva contro gli Indianapolis Colts mise a referto il secondo sack e forzò un fumble su Andrew Luck[12].

Il 2 febbraio 2014, nel Super Bowl XLVIII contro i Denver Broncos, Seattle dominò dall'inizio alla fine della partita, vincendo per 43-8. Clemons si laureò campione NFL mettendo a segno 1 sack su Peyton Manning e forzò due fumble in una gara in cui la difesa di Seattle annullò l'attacco dei Broncos che nella stagione regolare aveva stabilito il record NFL per il maggior numero di punti segnati[13][14].

Il 12 marzo 2014, Clemons fu svincolato dai Seahawks, risparmiando 7,5 milioni di dollari di spazio salariale[15].

Jacksonville Jaguars[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 marzo 2014, Clemons firmò un contratto quadriennale coi Jacksonville Jaguars[16]. Nella prima stagione in Florida chiuse al secondo posto nella squadra con 8 sack, mezzo sack dietro a Sen'Derrick Marks, giocando tutte le 16 partite come titolare. Nella settimana 7 della stagione 2015, nella gara giocata a Londra contro i Bills, Clemons recuperò un fumble di E.J. Manuel ritornandolo per sei yard in touchdown. Dopo avere messo a segno tre sack in tutto il 2015, il 3 marzo 2016 fu svincolato.

Ritorno ai Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º aprile 2016, Clemons firmò per fare ritorno a Seattle. Il 28 luglio dello stesso anno tuttavia annunciò il proprio ritiro.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks: Super Bowl XLVIII
Seattle Seahawks: 2013

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior difensore della NFC della settimana: 2
17ª del 2008, 3ª del 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite 162
Partite da titolare 86
Tackle 276
Sack 69,0
Intercetti 0
Fumble forzati 18

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tarvaris Jackson Choke Slam is Today's BIG Thing, su todaysbigthing.com. (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2009).
  2. ^ (EN) Chris Clemons, Seattle Seahawks agree on multiyear contract, su nfl.com.
  3. ^ (EN) Gamecenter: Seahawks 16 Cardinals 20, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: Green Bay 12 Seattle 14, NFL.com, 24 settembre 2012. URL consultato il 25 settembre 2012.
  5. ^ NFL 2012 Week 3 - Risultati e Commenti, NFL Italia Blog, 24 settembre 2012. URL consultato il 24 settembre 2012.
  6. ^ (EN) Clemons NFC Defensive Player of the Week, Seahawks, 26 settembre 2012. URL consultato il 26 settembre 2012.
  7. ^ (EN) Game Center: Seattle 16 Carolina 12, NFL.com, 7 ottobre 2012. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  8. ^ (EN) Game Center: Arizona 0 Seattle 58, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Game Center: Buffalo 17 Seattle 50, NFL.com, 16 dicembre 2012. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  10. ^ (EN) Chris Clemons has torn ACL, done for Seattle Seahawks, NFL.com, 7 gennaio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2013.
  11. ^ (EN) Game Center: Seattle 23 Houston 20, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 30 settembre 2013.
  12. ^ (EN) Game Center: Seattle 28 Indianapolis 34, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 6 ottobre 2013.
  13. ^ (EN) Seahawks crush Broncos for first Super Bowl win, NFL.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  14. ^ Super Bowl, la difesa annienta Manning, Seattle stravince: campione per la prima volta, La Repubblica, 3 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  15. ^ (EN) Chris Clemons released by Seattle Seahawks, NFL.com, 12 marzo 2014. URL consultato il 12 marzo 2014.
  16. ^ (EN) Jags add Ziggy Hood, Chris Clemons, ESPN, 13 marzo 2014. URL consultato il 13 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]