Benson Mayowa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benson Mayowa
Benson Mayowa.JPG
Mayowa nella pre-stagione 2014.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 11 cm
Peso 114 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Defensive end
Squadra Oakland Raiders
Carriera
Giovanili
Idaho Vandals
Squadre di club
2013 Seattle Seahawks
2014- Oakland Raiders
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12 settembre 2015

Benson Mayowa (Inglewood, 3 agosto 1991) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive end per gli Oakland Raiders della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football all'Università dell'Idaho.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Coleman firmò coi Seattle Seahawks dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 2013. Debuttò come professionista nella vittoria contro i Carolina Panthers della settimana 1 mettendo a segno 2 tackle[1]. Quella fu una delle sue due presenze nella sua prima stagione regolare. Il 2 febbraio 2014 vinse il Super Bowl XLVIII quando i Seahawks batterono i Denver Broncos per 43-8[2][3].

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2015, Mayiowa firmò con gli Oakland Raiders. Nella prima stagione in California disputò tutte le 16 partite (di cui una come titolare) mettendo a segno 13 tackle.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks: Super Bowl XLVIII
Seattle Seahawks: 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 15
Partite da titolare 1
Tackle 15
Sack 0
Intercetti 0

Statistiche aggiornate alla stagione 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Game Center: Seattle 12 Carolina 7, NFL.com, 8 settembre 2013. URL consultato l'8 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Seahawks crush Broncos for first Super Bowl win, NFL.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) Super Bowl, la difesa annienta Manning, Seattle stravince: campione per la prima volta, La Repubblica, 3 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]