Chiesa cattolica in Swaziland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa cattolica in Swaziland
Emblem of the Holy See usual.svg
Anno2009
Cattolici55 mila
Popolazione990 mila
Nunzio apostolicoPeter Bryan Wells

La Chiesa cattolica in Swaziland è parte della Chiesa cattolica universale in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi missionari ad approdare nello Swaziland sono, nel 1913, i Servi di Maria, che danno l'avvio all'evangelizzazione attraverso le scuole. Nel 1923 nasce la prefettura apostolica dello Swaziland, che nel 1939 diventa vicariato apostolico e nel 1961 diocesi di Bremersdorp (ora Manzini). Nel 1988 papa Giovanni Paolo II compie la visita pastorale alla Chiesa cattolica del Paese

Organizzazione ed istituzioni[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa cattolica è presente sul territorio con la sola diocesi di Manzini, suffraganea di Johannesburg.

Alla fine del 2004 la Chiesa cattolica in Swaziland contava:

  • 15 parrocchie;
  • 28 preti;
  • 57 suore religiose;
  • 75 istituti scolastici;
  • 25 istituti di beneficenza.

La popolazione cattolica ammontava a 54.711 cristiani, pari al 5,53% della popolazione.

Nunziatura apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Chiesa cattolica in Sudafrica § Nunziatura apostolica.

Santa Sede e Swaziland hanno stabilito normali relazioni diplomatiche il 12 marzo 1992 con il breve Quo plenius confirmentur di papa Giovanni Paolo II. Sede del Nunzio è la città di Pretoria nella Repubblica Sudafricana.

Nunzi apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Conferenza episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Chiesa cattolica in Sudafrica § Conferenza episcopale.

L'episcopato dello Swaziland è membro della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'Africa Meridionale (The Southern African Catholic Bishops' Conference, SACBC), cui aderiscono anche i vescovi del Botswana e del Sudafrica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida delle missioni cattoliche 2005, a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]