Campionati mondiali di pugilato dilettanti 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionati mondiali di pugilato dilettanti 2011
Logo della competizione
Competizione Campionati mondiali di pugilato dilettanti
Sport Boxing pictogram.svg Pugilato
Edizione XVI
Organizzatore AIBA
Date 25 settembre - 8 ottobre
Luogo Baku (Azerbaigian Azerbaigian)
Partecipanti 685
Nazioni 127
Discipline 10
Impianto/i Heydar Aliyev Sport & Exhibition Center
Sito Web Sito ufficiale
Statistiche
Miglior nazione Ucraina Ucraina (4/1/0)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Milano 2009 Almaty 2013 Right arrow.svg

La sedicesima edizione dei Campionati mondiali di pugilato dilettanti del 2011 (AIBA World Boxing Championships) si è svolta a Baku, Azerbaigian, dal 25 settembre all'8 ottobre.[1] La competizione è valsa come qualificazione per le Olimpiadi di Londra 2012.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

La tabella sottostante riporta il calendario delle competizioni:

Settembre Ottobre
22 23 24 25 26 27 28 29 30 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
A A A C 16 QF SF F P P
       Arrivo/Partenza delegazioni        Cerimonia di apertura        Preliminari, sedicesimi, quarti, semifinali        FINALI

Il 6 ottobre è stato osservato un giorno di riposo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Pesi Minimosca (kg 49)
(dettagli)
Cina Zou Shiming Corea del Sud Shin Jong-Hoon Mongolia Pürevdorjiin Serdamba
Russia David Ayrapetyan
Pesi Mosca (kg 52)
(dettagli)
Russia Misha Aloyan Galles Andrew Selby Stati Uniti Rau'shee Warren
Uzbekistan Jasurbek Latipov
Pesi Gallo (kg 56)
(dettagli)
Cuba Lázaro Álvarez Inghilterra Luke Campbell Irlanda John Joseph Nevin
Tagikistan Anvar Yunusov
Pesi Leggeri (kg 60)
(dettagli)
Ucraina Vasyl' Lomačenko Cuba Yasniel Toledo Italia Domenico Valentino
Kazakistan Gani Zhailauov
Pesi Superleggeri (kg 64)
(dettagli)
Brasile Éverton Lopes Ucraina Denys Berinčyk Inghilterra Tom Stalker
Italia Vincenzo Mangiacapre
Pesi Welter (kg 69)
(dettagli)
Ucraina Taras Šelestjuk Kazakistan Serik Säpiev Lituania Egidijus Kavaliauskas
India Krishan Vikas
Pesi Medi (kg 75)
(dettagli)
Ucraina Jevhen Chytrov Giappone Ryōta Murata Brasile Esquiva Falcão Florentino
Romania Bogdan Juratoni
Pesi Mediomassimi (kg 81)
(dettagli)
Cuba Julio César la Cruz Kazakistan Adil'bek Nijazymbetov Russia Egor Mehoncev
Uzbekistan Elshod Rasulov
Pesi Massimi (kg 91)
(dettagli)
Ucraina Oleksandr Usyk Azerbaigian Teymur Mammadov Bielorussia Sjarhej Karneeŭ
Cina Wang Xuanxuan
Pesi Supermassimi (kg 91 +)
(dettagli)
Azerbaigian Magomedrasul Majidov Inghilterra Anthony Joshua Germania Erik Pfeifer
Kazakistan Ivan Dychko

Nazioni partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

685 pugili da 127 nazioni hanno partecipato alla manifestazione.[2]

Pugili italiani[modifica | modifica wikitesto]

9 pugili hanno rappresentato l'Italia alla manifestazione. Tutte le categorie sono state rappresentate ad esclusione dei pesi massimi. Domenico Valentino e Vincenzo Mangiacapre hanno vinto la medaglia di bronzo rispettivamente nelle categorie dei pesi leggeri e superleggeri.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Italia ai Campionati mondiali di pugilato dilettanti 2011.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Paese Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Ucraina Ucraina 4 1 0 5
2 Cuba Cuba 2 1 0 3
3 Azerbaigian Azerbaigian 1 1 0 2
4 Russia Russia 1 0 2 3
5 Brasile Brasile 1 0 1 2
Cina Cina 1 0 1 2
7 Kazakistan Kazakistan 0 2 2 4
8 Inghilterra Inghilterra 0 2 1 3
9 Giappone Giappone 0 1 0 1
Corea del Sud Corea del Sud 0 1 0 1
Galles Galles 0 1 0 1
12 Italia Italia 0 0 2 2
Uzbekistan Uzbekistan 0 0 2 2
14 Bielorussia Bielorussia 0 0 1 1
Germania Germania 0 0 1 1
India India 0 0 1 1
Irlanda Irlanda 0 0 1 1
Lituania Lituania 0 0 1 1
Mongolia Mongolia 0 0 1 1
Romania Romania 0 0 1 1
Tagikistan Tagikistan 0 0 1 1
Stati Uniti Stati Uniti 0 0 1 1
Totale 10 10 20 40

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sito ufficiale, su aiba.org. URL consultato il 7 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2011).
  • (EN) Risultati (PDF), su amateur-boxing.strefa.pl.
Pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato