Campionati mondiali di pugilato dilettanti femminile 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionati mondiali di pugilato dilettanti femminile 2014
Competizione Campionati mondiali di pugilato dilettanti
Sport Boxing pictogram.svg Pugilato
Edizione VIII
Organizzatore AIBA
Date 16 - 25 novembre
Luogo Jeju (Corea del Sud Corea del Sud)
Partecipanti 280
Nazioni 67
Discipline 10
Impianto/i Halla Gymnasium,
Jeju (Corea del Sud Corea del Sud)
Sito Web Sito ufficiale
Statistiche
Miglior nazione Russia Russia (3/1/1)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Qínhuángdǎo 2012 Astana 2016 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di pugilato dilettanti femminile del 2014 si sono svolti, sotto la direzione dell'AIBA, a Jeju, Corea del Sud, dal 16 al 25 novembre. Gli incontri si sono disputati presso lo Halla Gymnasium di Jeju.

Il torneo era stato inizialmente assegnato alla città di Edmonton, in Canada, e si sarebbe svolto tra settembre ed ottobre 2014. La federazione canadese tuttavia non è stata in grado di trovare una struttura che potesse ospitare la competizione nelle date proposte dalla AIBA e ha dovuto ritirare la candidatura a favore dell'impianto sportivo sud-coreano[1].

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

La tabella sottostante riporta il calendario delle competizioni:

Novembre
14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
A A C 16 QF SF F P
       Arrivo/Partenza delegazioni        Cerimonia di apertura        Preliminari, sedicesimi, quarti, semifinali        FINALI

Il 22 novembre è stato osservato un giorno di riposo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Categoria Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Pesi Mosca Leggeri
(kg 48)
[2]
Kazakistan Nazym Kazibay
(KAZ)
India Sarjubala Devi
(IND)
Thailandia Chuthamat Raksat
(THA)
Giappone Madoka Wada
(JPN)
Pesi Mosca
(kg 51)
[3]
Stati Uniti Marlen Esparza
(USA)
Inghilterra Lisa Whiteside
(ENG)
Italia Terry Gordini
(ITA)
Brasile Clelia Marques
(BRA)
Pesi Gallo
(kg 54)
[4]
Bulgaria Stanimira Petrova
(BUL)
Italia Marzia Davide
(ITA)
Turchia Ayşe Taş
(TUR)
Russia Elena Savelyeva
(RUS)
Pesi Piuma
(kg 57)
[5]
Russia Zinaida Dobrynina
(RUS)
Filippine Nesthy Petecio
(PHI)
Stati Uniti Tiara Brown
(USA)
Italia Alessia Mesiano
(ITA)
Pesi Leggeri
(kg 60)
[6]
Irlanda Katie Taylor
(IRL)
Azerbaigian Yana Alekseeva
(AZE)
Cina Yin Junhua
(CHN)
Francia Estelle Mossely
(FRA)
Pesi Superleggeri
(kg 64)
[7]
Russia Anastasiia Beliakova
(RUS)
Inghilterra Sandy Ryan
(ENG)
Corea del Sud Shim Hee-jung
(KOR)
Thailandia Sudaporn Seesondee
(THA)
Pesi Welter
(kg 69)
[8]
Panama Atheyna Bylon
(PAN)
Russia Saadat Abdulaeva
(RUS)
Azerbaigian Elena Vystropova
(AZE)
Francia Erika Guerrier
(FRA)
Pesi Medi
(kg 75)
[9]
Stati Uniti Claressa Shields
(USA)
Cina Li Qian
(CHN)
Paesi Bassi Nouchka Fontun
(NED)
Canada Ariane Fortin
(CAN)
Pesi Mediomassimi
(kg 81)
[10]
Cina Yang Xiaoli
(CHN)
India Saweety
(IND)
Ucraina Anastasiia Chernokolenko
(UKR)
Turchia Elif Güneri
(TUR)
Pesi Massimi
(kg +81)
[11]
Russia Zenfira Magomedalieva
(RUS)
Kazakistan Lazzat Kungeibayeva
(KAZ)
Cina Wang Shijin
(CHN)
Turchia Emine Bozduman
(TUR)

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Paese Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Russia Russia 3 1 1 5
2 Stati Uniti Stati Uniti 2 0 1 3
3 Cina Cina 1 1 2 4
4 Kazakistan Kazakistan 1 1 0 2
5 Bulgaria Bulgaria 1 0 0 1
Irlanda Irlanda 1 0 0 1
Panama Panama 1 0 0 1
8 Inghilterra Inghilterra 0 2 0 2
India India 0 2 0 2
10 Italia Italia 0 1 2 3
11 Azerbaigian Azerbaigian 0 1 1 2
12 Filippine Filippine 0 1 0 1
13 Turchia Turchia 0 0 3 3
14 Francia Francia 0 0 2 2
Thailandia Thailandia 0 0 2 2
16 Brasile Brasile 0 0 1 1
Canada Canada 0 0 1 1
Corea del Sud Corea del Sud 0 0 1 1
Giappone Giappone 0 0 1 1
Paesi Bassi Paesi Bassi 0 0 1 1
Ucraina Ucraina 0 0 1 1
Totale 10 10 20 40

      Nazione ospitante

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato