Denys Berinčyk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denys Berinčyk
Берінчик Денис Юрійович 3 (Кременчук, 4.10.2012).jpg
Nome Taras Jurijovyč Šelestjuk
Nazionalità Ucraina Ucraina
Altezza 170 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi superleggeri
Carriera
Incontri disputati
Totali 11
Vinti (KO) 8
Persi (KO) 3
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Londra 2012 superleggeri
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Baku 2011 superleggeri
Statistiche aggiornate al 23 settembre 2012

Taras Jurijovyč Berinčyk, accreditato come Denys Berinchyk nelle competizioni internazionali (ucr. Денис Юрійович Берінчик; Krasnodon, 5 maggio 1988), è un pugile ucraino, nella categoria dei pesi superleggeri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Berinčyk è laureato all'Università Nazionale di Educazione fisica e Sport di Ucraina, a Kiev.

Carriera pugilistica[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente è allenato da Jurij Ivanovič Tkačenko.

Ha partecipato ad una edizione dei giochi olimpici (Londra 2012) e una dei campionati del mondo (Baku 2011).

Principali incontri disputati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 settembre 2012.

Evento Edizione Categoria Trentaduesimi Sedicesimi Ottavi Quarti Semifinale Finale Pos. Note
Gnome-emblem-web.svg
Mondiali
Baku 2011 Superleggeri
(-64 kg)
Roniel Iglesias Sotolongo
(Cuba Cuba)
V +19-19
Anderson Rojas
(Ecuador Ecuador)
V 26-13
Jonathan Alonso
(Spagna Spagna)
V 27-10
Heybatulla Hajialiyev
(Azerbaigian Azerbaigian)
V 33-19
Tom Stalker
(Inghilterra Inghilterra)
V 31-18
Éverton Lopes
(Brasile Brasile)
P 7-16
Silver medal icon.svg [1][2]
Olympic rings with transparent rims.svg
Olimpiadi
Londra 2012 Superleggeri
(-64 kg)
N.D. Bye Anthony Yigit
(Svezia Svezia)
V 24-23
Jeffrey Horn
(Australia Australia)
V 21-13
Uranchimegiin Mönkh-Erdene
(Mongolia Mongolia)
V 29-21
Roniel Iglesias Sotolongo
(Cuba Cuba)
P 15-22
Silver medal icon.svg [3]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine di Danylo Halytsky - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Danylo Halytsky
«Per un contributo significativo allo sviluppo dello sport nazionale, ha ottenuto buoni risultati, rafforzando l'autorità internazionale dell'Ucraina»
— 12 ottobre 2011[4]
Ordine al Merito di III Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al Merito di III Classe
«Per il raggiungimento di alti risultati sportivi alle Olimpiadi di Londra, ha trovato la dedizione e la voglia di vincere, rafforzando l'autorità internazionale dell'Ucraina»
— 15 agosto 2012[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nei preliminari aveva battuto Naziri Piraki (Tagikistan Tagikistan) per RSC.
  2. ^ (EN) AIBA World Boxing Championships Baku 2011. Men's Light Welter 64kg. Draw sheet. (PDF), AIBA, 8 ottobre 2011. URL consultato il 22 settembre 2012.
  3. ^ (EN) London 2012. Men's Light Welter (64kg). Timetable, london2012.com. URL consultato il 22 settembre 2012.
  4. ^ (UK) Указ Президента Украины № 978/2011 «Про відзначення державними нагородами України», Sito ufficiale del presidente dell'Ucraina, 12 ottobre 2011. URL consultato il 22 settembre 2012.
  5. ^ (UK) Указ Президента України № 474/2012 від 15 серпня 2012 року «Про відзначення державними нагородами України», Sito ufficiale del presidente dell'Ucraina, 15 agosto 2012. URL consultato il 22 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]